30 marzo 2016

Segnalazione: "Lo scrigno di Adymair" di Snee Dronningen

Ciao, lettori! L'appuntamento del www questa settimana salta perché non ho letto un granché... però ho concluso “Fra me e te“ e posso dirvi che é stata una lettura molto gradevole; ve ne parlerò meglio in una recensione. 
Stasera comunque sono qui per un'altra ragione. Lo scrigno di Adymair é il romanzo d'esordio di Snee Dronningen. 


TITOLO: Lo scrigno di Adymair: la saga completa
AUTRICE: Snee Dronningen
EDITORE:
Self-publishing
PREZZO: 
€ 2,99 (ebook) € 20,79 (cartaceo)
DATA DI PUBBLICAZIONE: 7 Marzo 2016

C’erano una volta, in un mondo lontano, Conti e maghi, elfi e cavalieri. Ma anche cose davvero stupefacenti. Un uomo indossa gli occhiali. Un altro adopera un cannocchiale. Qualcuno preme un interruttore e la luce elettrica viene accesa per la prima volta. È la Confraternita la madre di queste novità. La Confraternita osteggia i privilegi di cui godono i nobili, esige la redistribuzione delle ricchezze e si oppone a ogni forma di disuguaglianza, inclusa quella garantita dalla magia; attraverso la tecnica e il progresso scientifico, persegue il bene dei più e dei deboli, e per questo è odiata e temuta. Un giorno, in una tranquilla cittadina costiera, due sorelle, Eirien e Finduen, sono testimoni dell’omicidio di un alto prelato dell’ordine. Non si tratta di un caso, tantomeno del gesto isolato di un oppositore. È solo la prima tappa di un grande disegno, l’inizio della lotta per impadronirsi del potere sconfinato di un antico nemico, il potere definitivo e assoluto, il potere la cui sola esistenza minaccia di distruggere tutto ciò che la Confraternita ha costruito nei secoli. Loro malgrado, Eirien, Finduen e i loro amici, il giovane mago Atelmor e il vecchio bibliotecario Pheswan, si troveranno trascinati in un conflitto che va molto al di là delle loro semplici vite. Tra alleati insospettabili e nemici inaspettati, tra maschere e raggiri, tradimenti e conversioni, invenzioni e rivelazioni, tra teaser e incantesimi, i nostri si troveranno a fronteggiare la desolante solitudine di compiere delle scelte, perché niente è come sembra e a nessuno sarà concesso di restare neutrale, almeno finché non verrà svelato il contenuto dello Scrigno di Adymair. 



...............................................

Cosa ne pensate di questo romanzo? Personalmente i libri fantasy sono sempre rientrati fra i miei preferiti, soprattutto quelli lunghi lunghi e con molti personaggi. La trama mi ha incuriosita parecchio ma è l'estratto che Amazon mette a disposizione che mi ha fatto dire "sì, lo leggerò!". 
A dopo, 
Leen


Nessun commento:

Posta un commento