13 giugno 2016

BlogTour | #1 Tappa: Intervista a Ludovica Cicala




Buongiorno, lettori! 
Oggi inizia il BlogTour dedicato a Insomnia, il romanzo d'esordio di Ludovica Cicala. Sono felicissima che la Centauria Libri mi abbia proposto di partecipare a questa iniziativa e abbia scelto il mio blog come tappa d'apertura:)
Centauria Libri ha da poco inaugurato la collana Talent che contiene i romanzi di autori scoperti grazie al web, dando loro l'opportunità di essere conosciuti e letti. Quest'oggi ho il piacere di ospitare Ludovica, di conoscerla in una veste diversa da quella di autrice e di conoscere insieme a lei il suo romanzo. 




TITOLO: Insomnia
AUTORE: Ludovica Cicala
EDITORE: 
Centauria Libri
PREZZO: 
 € 12,90 (cartaceo)
DATA DI PUBBLICAZIONE: 9 Giugno 2016


EVO: un nuovo stadio dell’evoluzione umana. Sono giovani, bellissimi, dotati di poteri straordinari. E uccidono.
Melissa ha già avuto la famiglia distrutta da questi «mostri», possibile che ora debba toccare anche a lei? Purtroppo sì. Una mattina, quando ha diciotto anni, in un corridoio della scuola, il suo potere sopito si scatena e il sogno di una vita normale va in pezzi. Rinchiusa in una Krankenhaus, gli istituti in cui gli EVO vivono separati dal resto dell’umanità per essere controllati e studiati, Melissa scopre un mondo parallelo che, per quanto inquietante, ha almeno un vantaggio: è popolato di ragazzi come lei, ciascuno con la propria eccezionalità e le proprie paure. Un gruppo di amici quasi come tutti gli altri… Ma quando da Berlino viene trasferito lì Byron J. King, uno degli EVO più potenti – e più attraenti – del mondo, Melissa comincia a trovarsi davanti domande senza risposte e pericoli senza nome, compreso quello custodito nella sua stessa mente. Alla Krankenhaus le cose non sono come sembrano e chi è troppo curioso rischia la vita… o quel che ne resta. In una Londra parallela notturna e inattesa, questa storia di orrore e riscossa ci porta come su un ottovolante tra fughe, attrazione, inganni, odio e lealtà.
Con il rosso del sangue e l'oro dell'amicizia Ludovica Cicala scrive, nell'intreccio delle avventure di Melissa e Byron e della loro banda, una grande storia, la più potente di tutte: quella sulla fatica, il desiderio e la necessità di essere diversi.

INTERVISTA ALL'AUTRICE


Ciao Ludovica, benvenuta su Il tempo dei libri! Grazie per aver accettato questa intervista! Sei la prima autrice che intervisto qui sul mio angolino:) 



1. Iniziamo con la domanda all'apparenza più semplice... chi è Ludovica Cicala? 
All’apparenza, hai detto bene! Mi è quasi impossibile riassumermi in poche righe, ma più che altro sono un’appassionata di Qualsiasi Cosa.


2. In che momento della tua vita hai iniziato a scrivere? 

Be’, tecnicamente ho iniziato a scrivere ai tempi dell’asilo (scrissi un racconto di quattro righe, nulla di particolarmente originale), e a otto anni mi misi in testa di scrivere un libro; ma se vogliamo parlare di scrittura ‘seria’, direi che ho iniziato a quattordici anni, con un volumone di cinquecento pagine e con poca coerenza in quanto a trama.

3. Avendo il tuo contatto su Facebook so che scrivi su efp - sono anche andata a fare un giro sul tuo account -, quindi posso chiederti qual è il genere di storia che ti piace di più leggere e scrivere? 

Il genere che adoro di più al mondo è il Fantasy Storico, anche se è quasi un genere di nicchia, ma amo moltissimo il Distopismo Fantapolitico. Sono due generi ‘difficili’, si può dire, ma altrimenti dove sarebbe il bello? 



4. Parliamo per un momento della Ludovica lettrice. Quali sono i romanzi che ti hanno dato di più? 

A parte il classico ‘Le Città Invisibili’ di Italo Calvino, sicuramente ‘La Casa degli Spiriti’ di Isabel Allende, ‘I Miserabili’ di Victor Hugo, ‘L’Inferno’ de ‘La Divina Commedia’, ‘La Chimera di Praga’ di Laini Taylor, ‘Shadowhunters’ di Cassandra Clare (in particolare la serie de ‘Le Origini’), ‘Midnighters’ di Scott Westerfeld, e ‘The Host’ di Stephenie Meyer. 

5. Ora parliamo di te come autrice, ti va? Com'è nato Insomnia? 
Insomnia è una di quelle storie che tenevo nel cassetto e che ‘avevo sempre voluto scrivere’, senza avere mai abbastanza fiducia in me stessa per poterlo fare. Sono sempre stata interessata alle teorie evoluzionistiche, e l’idea che ad un certo punto due ‘stadi evolutivi’ dell’essere umano si siano incrociati, in passato, è straordinariamente affascinante. Ma la vera e propria idea di Insomnia in quanto storia, così com’è, è nata dopo un rewatch di tutti i film di Hannibal Lecter. Dopotutto, visto che viviamo in un mondo in cui tutto quello che è diverso viene accusato come ‘pericoloso’, non è inverosimile che creature come gli EVO sarebbero rinchiuse e discriminate, no?

6. E una mia piccola curiosità: come e perché hai scelto questo titolo? 
Il titolo fa riferimento ad un piccolo dettaglio che caratterizza la protagonista della storia, che diventerà anche una sorta di ‘segno distintivo’, per lei. Inoltre, nella mia mente l’insonnia è per i guerrieri, coloro che non possono permettersi di dormire, che hanno sempre la mente all’erta, attenta al pericolo. Credo si adatti abbastanza bene ad alcuni dei personaggi… 

7. Insomnia è un dispotico con protagonisti gli EVO, esseri bellissimi con poteri pericolosi. Come sono nati questi personaggi e quali particolarità hanno? 
Posso dirti che gli EVO si sono sviluppati come la mia personalissima (e molto romanzata, ovviamente) teoria su come potrebbe essere il prossimo stadio dell’evoluzione. Dopotutto il DNA tende a ‘migliorarsi’, fisicamente, di generazione in generazione; perché non pensare ad un miglioramento tale da conferire facoltà extrasensoriali e bellezza straordinaria?

8. Ho una certa passione per le cover dei romanzi e quella del tuo mi piace particolarmente. Tu cosa hai pensato quando l'hai vista per la prima volta? 
Credo si adatti in modo perfetto all’atmosfera della storia, cupa e un po’ enigmatica, e descrive bene anche il personaggio di Melissa; la ragazza sulla copertina sembra tormentata e dubbiosa, perfettamente coerente con l’idea di protagonista che avevo per lei. 

9. Quanto di te c'è dentro ai tuoi personaggi? 
Sono dell’idea che, volente o nolente, un autore metta sempre molto di sé dentro un personaggio, anche il più secondario di tutti. Per quanto riguarda Insomnia, mi sono identificata a tal punto con l’indole di Melissa da trovarla ‘difficile’ da scrivere, come se esserle così vicina mi impedisse di vederla con chiarezza… 

10. Come definiresti la te stessa autrice? 
Fuori di testa. Senz’altro. *ride*

11. Definisci il tuo romanzo in una parola. 
Tagliente. (Spero). 

12. Quando hai iniziato a scrivere il tuo romanzo, avresti mai pensato di pubblicarlo attraverso una Casa Editrice? E ora che lo hai invece fatto, cosa ti aspetti dal tuo futuro?
Non avrei mai pensato che, di tutte le storie che scrivo, sarebbe stata scelta proprio Insomnia. Mi piace particolarmente trattare di tematiche delicate, ma esordire con un romanzo distopico… non l’avrei mai detto, davvero. Poi non so bene cosa aspettarmi; è il genere di storia che io di certo leggerei, ma sono un po’ di parte, giusto?

13. Ti va di lasciare un piccolo estratto a dei tuoi possibili lettori? 
Voilà!


 […] La sua voce si ruppe. Stava tremando con così tanta violenza da non riuscire a tenere gli occhi fissi su un unico punto; si voltò a guardare Byron, che sciolse le braccia, la fronte aggrottata.«Forse dovrei… dovrei lasciarla fare» mormorò Melissa, sentendo la mente annebbiata. Forse stava per svenire di nuovo. No. Non doveva svenire. Se avesse perso i sensi…Se dormo, lei si sveglierà. 



Ti ringrazio, è stato un vero piacere ospitarti!




CALENDARIO BLOGTOUR
Non perdete neanche una tappa, mi raccomando!


#1° tappa: Intervista all'autrice - Il tempo dei libri
#2° tappa: Playlist di Insomnia: cosa ascoltare durante la lettura del romanzo - Wonderful Monster
#3° tappa: Ambientazioni: Londra misteriosa tra fiction e realtà - Please another Book
#4° tappa: Chi sono gli EVO? - Bookish Advisor
#5° tappa: Il libro che non c’è: scene tagliate, particolarmente amate (no spoiler) - Petrichor
#6° tappa: 5 cose da sapere su Insomnia - Coffee and Books
#7° tappa: Sketches from the book: incontriamo i protagonisti (disegni dell’autrice) - Il Cibo della Mente

GIVEAWAY
Seguite attentamente tutte le regole e compilate il form!


Regole obbligatorie:
1- Essere lettori fissi di tutti i blog partecipanti
2- Commentare tutte le tappe del blogtour
3- Seguire la pagina facebook di Centauria Libri
4- 
Seguire l'account twitter di Centauria Libri


Regole facoltative: 
1- Twittare il giveaway
2- Condividere sui social

Il giveaway si concluderà il 30 Giugno e poi si procederà con l'estrazione del vincitore. 



a Rafflecopter giveaway 


...................................................

Ditemi cosa ne pensate di questo romanzo e dell'intervista all'autrice! 
Ricordatevi di seguire attentamente (controlliamo!) tutte le regole e di compilare il form se volete portarvi a casa una copia cartacea di questo bel romanzo! 
A presto, 
Leen

25 commenti:

  1. Bellissima trama..seguo e partecipo volentieri a questo blogtour!

    RispondiElimina
  2. da scrittore, ho amato questa intervista! piena di dettagli! partecipo al blogtour!
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti sia piaciuta!
      Buona fortuna

      Elimina
  3. Bella trama e bella intervista,molto accurata. Partecipo al blogtour con piacere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! La trama é quasi bella quanto il contenuto!
      Buona fortuna!

      Elimina
  4. Bene bene ho appena adocchiato questo libro quindi non mi farò sfuggire questo Blogtour :-)
    Intervista molto interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi, ciao!
      Fai bene a non fartelo sfuggire, è proprio un bel romanzo!
      Buona fortuna!

      Elimina
  5. La trama di questo libro mi incuriosisce tantissimo, quindi seguirò il BT molto volentieri!
    L'intervista mi è piaciuta tantissimo: domande interessanti e ottime risposte, scoprire l'idea che ha portato l'autrice a sviluppare la storia ha aumentato la mia curiosità. Sono d'accordo sulla copertina: è semplice ma d'effetto! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dory
      Sono contenta che l'intervista sia piaciuta così tanto. Anche la mia curiosità è aumentata molto di più quando ho scoperto da dov'era nata l'idea!
      Buona fortuna!

      Elimina
  6. Mi ero segnata questa uscita librosa e ho apprezzato moltissimo questa intervista! La copertina è splendida e la trama mi ispira un sacco!
    Tento la fortuna! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione! La copertina é meravigliosa! La prima volta mi sono incantata a guardarla xD
      Un'altra efpiana:) anche io scrivevo su efp, oramai ho smesso, ma é sempre bello trovare qualcuno!

      Buona fortuna!

      Elimina
  7. Oltretutto l'autrice scrive/scriveva su EFP, come me, non posso lasciarmela sfuggire!

    RispondiElimina
  8. Non conoscevo affatto questo libro, ma devo dire che leggendo la trama mi ha incuriosita parecchio! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che abbia avuto questo effetto su di te:)

      Elimina
  9. La trama è davvero accattivante!grazie per l'interessante intervista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La trama é davvero ben fatta, attira molto l'attenzione! Grazie a te *-*

      Elimina
  10. La trama mi attira tantissimo ed è fantastico che una scrittrice italiana scriva un romanzo del genere. Voglio assolutamente leggerlo e seguire il blogtour!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É bellissimo che sia stata pubblicata:) purtroppo i lettori tendono a non leggere i romanzi made in Italy, ma quando sono romanzi con una trama simile é impossibile non esserne attirati!

      Elimina
  11. Bellissima intervista e bella tappa! <3

    RispondiElimina
  12. Trama sensazionale e poi sapere che l'idea è nata dopo aver visto i film di Hannibal lecter sicuramente mi incuriosisce molto di più :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione! Scoprire com'è nato il libro è sempre molto interessante. Sono contenta che ti incuriosisca:)

      Elimina
  13. Sembra un libro molto bello! Bellissima intervista! Partecipo! :3

    RispondiElimina