16 luglio 2016

Recensione: "I segreti di Amber House" di Kelly Moore, Larkin Reed e Tucker Reed

Buon pomeriggio, lettori! Oggi vi voglio parlare di un libro che è stato nella mia WL per anni e che finalmente sono riuscita a trovare e leggere. Le aspettative erano molto alte, un po' perché la trama mi ha affascinata, un po' per le recensioni positive, e un po' per tutta quanta l'attesa, ma sono contentissima di dirvi che esse sono state soddisfatte appieno.
I segreti di Amber House è il primo volume di una trilogia scritta a sei mani. Kelly Moore scrisse il libro quando aveva solo quindici anni e poi lo lasciò prendere polvere, qualche anno fa le figlie - Larkin e Tucker - lo trovarono e decisero di risriverlo dalla prospettiva di due adolescenti.



TITOLO:
 I segreti di Amber House (Amber House, #1)
AUTRICE: Kelly Moore, Larkin e Tucker Reed
EDITORE: Feltrinelli
PREZZO: 
 € 15,00 (cartaceo)
DATA DI PUBBLICAZIONE: 18 Settembre 2013


Quando Sarah, suo fratello e la loro algida madre si stabiliscono ad Amber House, la ragazza rimane ammaliata dal fascinoso Richard, che la introduce in un mondo di ricchezze e privilegi, ma è anche attratta dall’enigmatico Jackson, che la coinvolge in un’eccitante caccia ai diamanti scomparsi. Sarah scopre di riuscire a “vedere” la storia della casa e delle persone che vi hanno abitato: vede sua madre da ragazza, incredibilmente affettuosa e felice, o il crudele capitano di mare che perse il tesoro tanti anni prima. E ricomponendo piano piano tutti i pezzi del mosaico, scopre che Amber House nasconde molti segreti, antichissimi crimini e più recenti tradimenti. Dove sono nascosti i diamanti? Chi è responsabile dell’infelicità di sua madre? E quale tragedia riecheggia ancora nelle stanze della casa? Sarah ha bisogno di risposte, in fretta. Perché le sue visioni minacciano la persona che ama di più e lei deve districare la ragnatela del passato, prima che sia troppo tardi. 


Recensione
:
Sarah non ha mai conosciuto molto sua nonna materna e così quando lei viene a mancare, la ragazza non si sente molto dispiaciuta per la perdita. 
Con la sua morte, Ida ha lasciato in eredità la casa di famiglia: Amber House. La dimora ultracentenaria, famosissima in tutta la regione, è stata abitata da diverse generazioni ed è un luogo ricco di storia. C'è chi dice che sia stregata, chi si dice sicuro che sia infestata e sono ancora di più le storie raccontate sui suoi proprietari. Un avo che era un contrabbandiere, una bis-bis-bis-nonna che era matta da legare, un omicidio avvenuto fra quelle mura... Tutti hanno un aneddoto su Amber House, ma nessuno sa come sia veramente viverci.
In attesa che la madre venda la casa al miglior offerte, Sarah e la sua famiglia si trasferiranno lì e le stranezze che caratterizzano quel luogo iniziano a farsi sentire. Sarah non è mai entrata prima di allora in casa, tuttavia percepisce fin dal primo momento una strana connessione con essa e sente di appartenervi da sempre. Col passare dei giorni, Sarah scoprirà di avere il dono di famiglia. Molte delle sue antenate potevano percepire gli "echi" delle vicende passate avvenute fra le mura della casa e di quelle accadute ai loro antenati. Grazie ad esso, Sarah avrà la possibilità di avvicinarsi al passato di quel luogo misterioso e magico e di scoprire i segreti che riguardano Amber House e tutti i suoi avi; scoprirà anche cos'è successo tanti anni prima, qual è la tragedia che ha scosso la sua famiglia e che ha fatto diventare sua madre la donna che è oggi - fredda, algida e sempre composta.
E quando la persona più importante per lei si troverà in serio pericolo, Sarah dovrà trovare il modo di salvarla prima che sia troppo tardi. 


La voce narrante di questo romanzo è la sedicenne Sarah. Lei è una ragazza come tantissime altre: bellezza nella media, simpatica e socievole; ma ha due caratteristiche che la distinguono da tutti gli altri - ha una grandissima forza d'animo ed è molto determinata. Ho adorato il rapporto che la lega al fratellino Sam, un bambino affetto da autismo che è di una tenerezza incredibile. Lui è intelligente ed è un furbacchione, sempre pronto a farti sorridere e venire gli occhi a cuoricino. Un personaggio che è fantastico perché diverso da tutti gli altri, una diversità che lo rende speciale agli occhi di tutti.
Mi sono piaciuti molto anche i rapporti che legano Sarah ai due ragazzi della storia. Jackson, il nipote di un'amica della nonna Ida, e Richard, i figlio di un vecchio amico di famiglia. 
La vera protagonista di questa trilogia però è Amber House. La casa è viva e dotata di un'anima con i suoi segreti, la storia travagliata dei suoi abitanti e le tragedie avvenute fra le sue mura. Descritta fino al più insignificante dei dettagli, è come se il lettore fosse al suo interno e vivesse la storia in prima persona. Un'ambientazione perfetta per un libro che ha un'aura paranormale.

Lo stile della madre e delle due figlie si amalgama così bene che il libro sembra scritto da un'unica persona. Esso è diretto, semplice e magnetico. La storia è intrigante, piena di colpi di scena e con un finale perfetto. La lettura è scorrevole e si legge tutto d'un fiato. 
Un libro che stra-consiglio!

...................................................................................................



Cosa ne pensate della mia recensione? Spero che vi sia piaciuta e vi abbia convinto a leggere questo romanzo! 
Fatemi sapere cosa ne pensate, commentando questo pensiero. Se avete già letto il libro, o l'intera trilogia, fatemi sapere qual è il vostro pensiero a riguardo! 
Alla prossima,
Leen 

6 commenti:

  1. voglio leggerlo da tempo, ma ultimamente lo avevo perso di vista!
    Prima o poi lo recupererò :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ho scoperto che una biblioteca vicina lo aveva ho fatto i salti di gioia perché è praticamente introvabile!
      Quando lo leggerai fammi sapere cosa ne pensi:)

      Elimina
  2. Questo primo volume era piaciuto da matti anche a me :3 il secondo invece, mi ha un po' delusa a dire il vero >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto talmente tanto che non sono riuscita a staccarmi da esso finché non l'ho concluso. Ho già iniziato il secondo, tuttavia ho staccato ai primi capitoli. Ho la netta sensazione che deluderà anche me perché l'inizio è stato un po'.. strano.

      Elimina
  3. Ciao Leen sono felice che questa lettura sia stata cosi' counvolgente, ho entrambi i libri in libreria penso che a questo punto li leggero' presto! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely!
      Sono felice anche io che mi sia piaciuto, sono rimasta un po' meno contenta nello scoprire che il terzo libro uscirà solo nel 2017 -.-"

      Fammi sapere poi cosa ne pensi:)

      Elimina