18 agosto 2016

Writers Corner: Morgan Matson

Buongiorno, lettori! Come state? Fra qualche settimana l'estate finirà - *sigh* - e l'università ricomincerà ed io sono tipo NO, GLI ESAMI NON LI VOGLIO FARE!. Ad ogni modo, oggi vi pubblico il quarto appuntamento della rubrica Writers Corner. 






 Morgan Catherine Matson è cresciuta tra New York e il Connecticut. Ha frequentato l'Occidental College di Los Angeles, ma prima di prendere il diploma in teatro, ha iniziato a lavorare nel reparto bambini del Vroman Bookstore e si è innamorata della narrativa Young Adult. Dopo la laurea, ha conseguito un master in Scrittura per ragazzi.  L'autrice pubblica anche sotto lo pseudonimo di Katie Finn, la differenza tra i due tipi di pubblicazione risiede nel fulcro del romanzo. 
In Italia finora sono stati pubblicati solo due suoi romanzi. 



__________________________________________________

EDITI
__________________________________________________







Amy Curry non nutre molte aspettative per la sua estate, sua madre ha deciso di trasferirsi dall’altra parte del paese, ed è compito di Amy  portare la loro macchina dalla California al Connecticut. C’è solo un problema: suo padre è morto in un incidente stradale,  e lei non si sente ancora pronta a stare dietro al volante. Ed è qui che entra in gioco Roger. Un vecchio amico di famiglia, anche lui impegnato in un viaggio da costa a costa e anche lui con un carico di problemi. La strada verso casa può essere sconosciuta, soprattutto se la loro amicizia si muove verso territori inesplorati, ma insieme, Amy e Roger, capiranno la strada da seguire sulla mappa da seguire per stare insieme.






Emily ha deciso di correre qualche rischio per trascorrere l’estate più travolgente della sua vita. Prima di Sloane, Emily non andava alle feste, parlava a malapena con i ragazzi, non aveva mai fatto niente di folle. Ma Sloane, un vero e proprio “tornado sociale”, è la migliore amica che si possa avere e l’ha tirata fuori dal suo guscio. Eppure, poco prima di quella che doveva essere un’estate epica, Sloane... scompare. Lascia solo una misteriosa lista con tredici cose, alquanto bizzarre, che Emily dovrà fare. Per esempio: “Cogli le mele di notte”. Va bene, abbastanza facile. “Balla fino all’alba”. Perché no? “Bacia uno sconosciuto”. Che cosa?! Ma senza Sloane, Emily potrà farcela? Chissà cosa succederà, con tutta un’estate davanti e l’inaspettato aiuto dell’affascinante Frank Porter...





Andie ha pianificato con cura il proprio futuro. Ha deciso che frequenterà un corso di specializzazione in Medicina e, per quanto riguarda suo padre, il piano è quello di evitarlo il più possibile (il che non è poi tanto difficile, considerando che è un membro del Congresso e non è mai a casa). In tema di amicizie, poi, si sente a cavallo: Palmer, Bri, e Toby sono le persone più straordinarie del pianeta, e squadra che vince non si cambia. Nessuna indecisione neppure a proposito dell’amore: il suo motto è mai più di tre settimane con qualcuno. In fondo non ci sono ragazzi per cui valga la pena di investire più tempo. L’estate è in arrivo e tutto le sembra perfettamente sotto controllo. Come piace a lei. Fino a quando uno scandalo politico non scombussola tutti i suoi piani. Improvvisamente Andie si ritrova a fare cose che non avrebbe mai potuto prevedere: racimolare qualche soldo lavorando come dog-sitter, vivere sotto lo stesso tetto con suo padre (un evento che non si verificava da anni) e forse, ma magari è solo un’impressione, permettere a Clark di avvicinarsi oltre il livello di sicurezza. Palmer, Bri e Toby le consigliano di godersi questo nuovo imprevedibile caos, ma Andie odia dover improvvisare…




__________________________________________________


INEDITI
__________________________________________________




Taylor Edwards  non si è mai sentita un'eccezione tranne che per la sua storia di scappare quando le cose si fanno troppo complicate. Poi suo padre riceve un'inaspettata, terribile notizia, e la famiglia decide all'ultimo minuto di trascorrere l'estate insieme nello spazio ristretto della loro vecchia casa sul lago. Taylor non è più stata in quella casa estiva da quando aveva dodici anni, e lei sicuramente non aveva programmato di tornarci.  Finché non si confronta con la gente che pensava di essersi lasciata alle spalle, come la sua ex migliore amica Lucy, e Herny Crosby, la sua prima cotta, che è cresciuto... e sicuramente è molto più carino. Improvvisamente Taylor è circondata da ricordi che lei preferirebbe restassero nel passato, ma non riesce a scappare da quei momenti. Come i giorni che si trovano sulla spiaggia passano in notti a guardare le stelle, Taylor si rende conto che ha una seconda possibilità, con gli amici, con la famiglia, magari anche con l'amore. Ma lei sa che una volta finita l'estate, non ci sarà modo di riconquistare ciò che si rischia di perdere.

...........................................................

Entrambi gli inediti mi ispirano veramente tantissimo, soprattutto Second Summer Choice! Ho guardato un po' quanto mi costerebbe acquistarlo e credo proprio che me lo farò regalare da qualcuno per il compleanno o me lo regalerò da sola u.u 

E a voi, quale vi piace di più di questi romanzi? Avete letto i due libri pubblicati grazie alla Newton Compton oppure non conoscevate l'autrice? 
Fatemi sapere, 
Leen

2 commenti:

  1. Sto leggendo Al centro dell'universo e mi sta piacendo tantissimo! Voglio recuperare all'instante tutti i libri di questa autrice *w*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al centro dell'universo è proprio un bel libro, molto easy e fresco! Io incrocio le dita che la Newton decida di portare anche gli altri in Italia perché dalle trame sembrano davvero molto belli *-*

      Elimina