31 dicembre 2016

Chi ben comincia..., #14

Ciao lettori! Come ultimo Chi ben comincia dell'anno vi pubblico l'incipit di un romanzo che per il momento c'è solo in lingua originale, ma nel 2017 verrà pubblicato in italia.  Paper Princess di Erin Watt è il primo capitolo di una trilogia che ha fatto tantissimo parlare di sé oltreoceano. Dietro l'identità della Watt in verità si celano due autrici che abbiamo già conosciuto grazie alla Newton Compton poiché le ha pubblicate entrambe: Jessica Clare e Elle Kennedy.
Paper Princess racconta la storia di Ella Harper che improvvisamente si ritrova dal vivere da sola e mantenersi grazie alle sue sole forze, al vivere assieme ad una famiglia composta da soli maschi. Ma come fa a passare da una vita di solitudine, ad una dove non è mai sola? Dopo la morte della madre spunta fuori Callum Royals, un uomo che la ragazza non ha mai conosciuto, che è il migliore amico di suo padre, ed è il suo tutore legale. Ella quindi si ritrova costretta ad andare a vivere con lui e i suoi cinque figli.
Inutile dirvi che tutti la odiano, vero? Ma anche se questo libro ha una trama già vista e che promette i migliori cliché esistenti sul mercato, è in verità un romanzo molto appassionante e coinvolgente. 




CHI BEN COMINCIA...
Rubrica creata dal blog Il profumo dei libri.
Ad ogni appuntamento vi proporrò un incipit preso a caso da un libro contenuto nella mia libreria.





[...]

«Signorina Harper, si accomodi», aggiunge indicandomi la sedia che Don Giovanni ha appena liberato.
A braccia conserte, guardo i due uomini con aria di sfida. I mari sommergeranno la terra prima che io mi sieda.
Il signor Thompson sospira e torna al suo posto, riconoscendo una causa persa quando ne vede una. Ciò, se possibile, mi rende ancora più nervosa, perché se mi sta lasciando vincere questa battaglia, vuol dire che mi devo preparare alla guerra.
Il preside raccoglie un plico di fogli dalla scrivania. «Ella Harper, ti presento Callum Royal.» Fa una pausa come se la cosa dovesse avere per me un qualche significato.
Intanto, Royal mi sta fissando come se non avesse mai visto una ragazza prima. Mi accorgo che le braccia conserte mi sottolineano il seno, perciò le lascio penzolare goffamente lungo i fianchi.
«Piacere di conoscerla, signor Royal.» È chiaro a chiunque in questa stanza che sto pensando l’esatto opposto.
Il suono della mia voce lo fa uscire dallo stato di ipnosi in cui si trova. Si avvicina a me e, prima che io possa anche solo muovermi, avvolge la mia mano destra tra le sue due.
«Mio Dio, sei identica a lui.» Le sue parole sono un sussurro che solo lui e io possiamo udire. Poi, come ricordandosi all’improvviso dove si trova, mi stringe la mano. «Chiamami pure Callum.»
Pronuncia le parole in modo strano, come se gli uscissero a fatica. Tento di liberare la mano, ma la cosa mi richiede un certo sforzo, perché il viscido non vuole mollare la presa. Solo quando il signor Thompson si schiarisce rumorosamente la voce, Royal mi lascia andare.
«Cosa significa tutto questo?» pretendo di sapere. Sono una diciassettenne in una stanza piena di adulti, e il mio tono è del tutto fuori luogo, ma nessuno batte ciglio.
Il signor Thompson, agitato, si passa una mano tra i capelli. «Non so davvero come dirlo, perciò andrò dritto al punto. Il signor Royal mi ha informato che i suoi genitori sono morti e sarà lui ora il suo tutore.»


...........................................................................

Ho inserito solo il primo incontro fra Ella e Callum Royals perché altrimenti sarebbe diventato troppo lungo e non sarebbe stato più un incipit bensì l'intero primo capitolo xD
Cosa ne pensate di questa ragazza? Leggendo le prime pagine, sembra che Ella abbia un comportamento d'acciaio e una lingua affilata. Senz'altro non si farà comandare facilmente.
Fatemi sapere il vostro parere,
Leen 

30 dicembre 2016

Anteprima | "Unforgiven" di Lauren Kate

Buongiorno lettori! Oggi vi segnalo l’uscita di Unforgiven, l’attesissimo quinto ed ultimo romanzo della serie Fallen
Protagonisti di questa storia non saranno più Luce e Daniel bensì Cam e Lilith. Cameron è l'angelo caduto dal Paradiso per essersi schierato dalla parte di Lucifero mentre Lilith è la donna che Cam amò dopo la sua caduta. I due hanno avuto una storia, molto intesa, ma insospettita dal fatto che Cam non volesse sposarsi in paradiso, Lilith scoprì la verità ed iniziò ad odiarlo. Ora, secoli dopo i fatti, Cameron stringerà un patto con Lucifero per avere indietro l'unica donna che abbia mai amato. Quindici sono i giorni che l'angelo ha a disposizione per il suo intento e se fallirà, la sua dimora eterna sarà l'Inferno. 




Unforgiven (Fallen, #5)
di Lauren Kate

Rizzoli
€ 9,99 (ebook) € 18,00 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 12 gennaio



Cam, l’angelo caduto che ha trascorso nell’Inferno più tempo di tutti gli altri, non ha mai dimenticato Lilith. Stringe quindi un patto con Lucifero: avrà quindici giorni per riconquistare l’unica ragazza che abbia davvero amato. Se Lilith ricambierà i suoi sentimenti in tempo potranno vivere insieme nel mondo, ma se Cam non riuscirà a riaverla, c’è un posto speciale che l’aspetta nell’Inferno. Farsi amare non sarà affatto semplice per Cam, visto poi che Lucifero cercherà di ostacolarlo in ogni modo. 

Per l’occasione la Rizzoli ha deciso di riproporre tutti i volumi della serie - Fallen, Torment, Passion e Rapture - in libreria ed il primo volume avrà come nuova veste grafica la locandina del film - che ricordo uscirà il 26 gennaio nelle sale italiane - e immagini esclusive dal set!

............................................................

Cosa ne pensate di questo romanzo? Lo stavate aspettando anche voi da tanto - troppo! - tempo come la sottoscritta? Sono troppo curiosa di leggere la storia di Cam!
Fatemi sapere, 
Leen 



29 dicembre 2016

Anteprima | "Il nido" di Cythia D'Aprix Sweeney

Buongiorno, lettori! Oggi vi segnalo l'uscita di un libro che mi ha attirata fin da subito. 
Il nido é il romanzo d'esordio di Cynthia D'Aprix Sweeney e racconta la storia di una famiglia disfunzionale alle prese con un fondo fiduciario congiunto. Per la famiglia Plumb tutto ruota attorno ai soldi e a come impossessarsene, convinti che essi risolveranno tutti i loro problemi. Ed é proprio quando saranno a portata di mano che tutto precipita ed una serie di curiosi incidenti avviene. 




Il nido 
di Cythia D'Aprix Sweeney
Frassinelli
€ 9,99 (ebook) € 19,00 (cartaceo)

Amazon | Goodreads 
In uscita il 10 gennaio 2017


Ex genio messo in ginocchio dalla crisi del 2008, Leo è il maggiore dei quattro fratelli Plumb, babyboomers abbondantemente adulti secondo l'anagrafe e altrettanto sprovveduti nella realtà di ogni giorno, con le loro vite irrisolte e sempre in attesa del «Nido», l'eredità che il padre ha accantonato per loro, e che i fratelli hanno in buona parte già dilapidato prima di entrarne in possesso. Ed è proprio quando i soldi sembrano finalmente a portata di mano che tutto precipita: al matrimonio del cugino, nel tentativo di sedurre una cameriera diciannovenne, Leo carica la ragazza in macchina e finisce per provocare un disastroso incidente. Qualche tempo dopo, in uno di quei mesi di ottobre che a New York sembrano già inverno, Melody, Beatrice e Jack sono pronti ad accogliere il fratello appena uscito dal centro di riabilitazione. Ma è lui che preferirebbe evitare di vederli. Perché dovrebbe spiegare come – per riparare i danni dell'incidente – si è giocato anche la loro parte di eredità. E così intorno al «Nido», e a causa sua, i fratelli Plumb intesseranno una ragnatela di equivoci e inganni, segreti e bugie e tradimenti, nella quale loro stessi finiranno intrappolati. Trascinante, commovente, divertente e dissacrante, Il Nido è un concentrato di personaggi unici, un brillante riassunto delle ultime puntate della nostra Storia, un ironico bilancio generazionale e, in conclusione, una nuova dimostrazione della massima di Tolstoj: «tutte le famiglie felici si assomigliano. Ma ogni famiglia infelice, è infelice a modo suo». 

.........................

Cosa ne pensate di questo romanzo? Vi ha incuriosito così come é successo a me?
Fatemi sapere,
Leen

27 dicembre 2016

Recensione | "La strada nell'ombra" di Jennifer Donnelly

Ciao lettori, oggi vi parlo di un romanzo che ho adorato immensamente e che mi è arrivato come regalo per quest'ultimo Natale! Tra l'altro, esso è anche nella Top 10 dei miei libri di genere thriller preferiti di quest'anno! 
Senza ulteriori indugi, vi lascio al mio pensiero. 



La strada nell'ombra 
di Jennifer Donnelly
Mondadori
€ 9,99 (ebook) € 18,00 (cartaceo)

Amazon | Goodreads 
Uscito il 20 settembre 2016


Jo Montfort è bella e ricca, e ben presto – come tutte le ragazze del suo rango – si diplomerà e si sposerà con un facoltoso scapolo. E questa è l’ultima cosa che lei vorrebbe. Jo sogna segretamente di diventare una scrittrice – una giornalista come l’avventurosa Nellie Bly. Aspirazioni folli a parte, la vita di Jo sembra perfetta fino a quando una tragedia non la colpisce: il padre viene trovato morto. Charles Montfort si è accidentalmente sparato pulendo il suo revolver. Era uno degli uomini più ricchi di New York, possedeva un giornale ed era socio di una grande ditta di spedizioni, e Jo sa che lui era troppo intelligente per pulire una pistola carica. Più Jo scopre fatti riguardo alla morte del padre, tanto più i suoi sospetti crescono. Ci sono troppi segreti. E tutti sembrano essere stati sepolti. Poi, al quotidiano di suo padre, incontra Eddie – un giovane, esuberante, esasperante bel giornalista – e diventa fin troppo chiaro quanto rischia di perdere se continua con la ricerca della verità. Solo che ora potrebbe essere troppo tardi per smettere. Il passato non rimarrà sepolto per sempre. La vita è molto più sporca di quanto Jo Montfort avrebbe mai potuto immaginare e la verità è la parte più sporca di tutto.

Jo è una giovanissima ragazza proveniente da una delle famiglie più facoltose della società newyorkese. Ha tutto ciò che una ragazza del suo secolo - siamo alla fine dell’ottocento - potrebbe volere tranne la cosa più importante: la libertà di poter essere chi vuole e di fare quello che vuole. Lei vorrebbe diventare una reporter, come Nelly Bly, la sua eroina, e magari lavorare per il quotidiano del padre, ma in quanto donna, i suoi sogni e desideri non valgono praticamente nulla. 
Tuttavia, tutto si infrange nel momento in cui una notizia terribile sconvolge la sua famiglia. Suo padre è morto, secondo la polizia si è suicidato. Josephine non è dello stesso avviso, lei sa che il padre non avrebbe mai compiuto un atto del genere e non avrebbe mai pulito una pistola carica. Sa che c’è qualcosa sotto e che la verità si cela dietro all’uomo misterioso che ha notato gironzolare vicino casa sua..
Ad aiutare la ragazza nelle ricerche ci sarà Eddie, un reporter che sta cercando lo scoop che gli permetterà di fare un salto di qualità. Sebbene inizialmente restio ad affiancarsi ad una ragazza, soprattutto se del rango della protagonista, poi si farà conquistare.  

I due ragazzi non potrebbero essere più diversi ma sarà il loro desiderio di scoprire la verità a legarli. Eddie ha avuto un’infanzia difficile, i suoi genitori non potevo occuparsi sia di lui che dei suoi fratelli e il ragazzo si è trovato costretto a rubare per sopravvivere. Quando ha potuto ha deciso di cambiare il corso della sua vita ed è diventato un reporter, ma si porta ancora dietro gli strascichi di una vita fatta di sacrifici. L’intera vita di Josephine è girata attorno ai soldi, ai ricevimenti e ai balli di società. Un buon matrimonio, magari con Bram, un’amico di infanzia, è tutto ciò che i genitori hanno sempre desiderato per lei ed essendo donna, Jo ha sempre dovuto abbassare il capo e annuire. Scappare di casa, avventurarsi per le strade notturne di New York, in compagnia di un ragazzo, è qualcosa che non avrebbe mai immaginato che accadesse. 
Tra una proposta di matrimonio, una piccola parentesi in cui conosce il ladro più ricercato e un’effrazione, Josephine e Eddie arrivano ad un passo dalla verità. Ma vogliono davvero scoprirla? Sono certi di essere pronti ad aprire il vaso di Pandora?


La storia che la Donnelly racconta è ricca di azione, scene dolcissime e momenti clou. Il suo stile è accattivante e mai noioso, la storia è talmente credibile che non ti fa mai dubitare di nulla. Il finale è shoccante, ma coerente. L’ambientazione è descritta nei minimi dettagli. New York descritta è una città quasi magica, divisa in due lati della stessa medaglia. La parte della città ricca, dove si celebrano ricevimenti e balli, e la parte più decadente, dove le persone a stento arrivano alla fine del mese.


Un romanzo che consiglio a chiunque. Due personaggi che meritano di essere letti e adorati, una storia che ha tutte le caratteristiche per essere definita come un bellissimo thriller e una fantastica storia d’amore. 


...................................................................

Cosa ne pensate di questo libro? Vi ho abbastanza incuriositi per farvelo leggere?
Spero di sì! 
Fatemi sapere cosa ne pensate, lasciando un commento. 
Leen

26 dicembre 2016

Anteprime | 01.01.2017 - 12.01.2017

Ciao lettori! Questa sera niente recensione, mi dispiace, a causa di un problema puramente tecnico. Per Natale ho ricevuto un computer nuovo che non legge i file di NVU e quindi sono dovuta correre ai ripari! 
Come sono andate le festività? Cosa vi hanno regalato? Personalmente sono molto felice e soddisfatta poiché mi piacciono tutti quanti. 
Ad ogni modo, vi lascio alcune fra le prime uscite del prossimo mese. Prima di innamorarmi è una novella della serie dei desideri di G.J. Walker-Smith, protagonisti sono Gabrilelle Décarie - la professoressa di francese - e Alex Blake, il fratello di Charli. Flower di Shea Olsen & Elisabeth Craft è un romanzo di genere romantico, anche se inizialmente io pensavo che fosse un dispotico, che tratta la storia di una ragazza normalissima che conosce una star. Stockholm Confidential di Hanna Lindberg e Era una famiglia tranquilla di Jenny Blackhurst sono due romanzi di genere thriller che però trattano due tematiche molto diverse. La ragazza nell'ombra è il terzo volume della saga Le sette sorelle di Lucinda Riley e questa volta la protagonista sarà Star. Infine, arriva in Italia il quarto volume della saga The Billionarie Boys Club di Jessica Clare. Questa volta il protagonista sarà Griffin Verdi, l'uomo che appare come il più serio e diligente del suo gruppo d'amici. 


Prima di innamorarmi (La serie dei desideri, #2.5)
di G.J. Walker-Smith
Newton Compton
€ 0,99 (ebook)

Amazon | Goodreads 
In uscita il 1° gennaio 2017


Gabrielle Décarie ha smesso con gli uomini arroganti, ma questo non significa che non possa divertirsi un po’. Quando fa la sua mossa con Alex Blake, si ripromette di non andare oltre una sola notte. È troppo sicuro di sé, provocante e complicato. E ciononostante, si innamora follemente di lui.


Flower
di Shea Olsen & Elisabeth Craft
Newton Compton
€ 4,99 (ebook)  € 9,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 2 gennaio 2017

Charlotte vive con la nonna ed è una ragazza con la testa sulle spalle: bravissima a scuola, lavora in un negozio di fiori per pagarsi gli studi e nel tempo libero si prepara per l’ammissione alla prestigiosa università di Stanford. È molto concentrata e non si concede distrazioni, niente uscite serali e soprattutto niente ragazzi: la sua più grande paura è infatti quella di fare la fine di tutte le donne della sua famiglia, che hanno rinunciato a seguire le proprie aspirazioni a causa dell’amore. Una sera, all’ora di chiusura, entra nel suo negozio un misterioso e affascinante cliente, ombroso ma gentile, che le fa strane domande. Nonostante ne rimanga colpita, Charlotte è sicura di non rivederlo mai più… E invece la mattina dopo le viene recapitato in classe un mazzo di rose purpuree, i suoi fiori preferiti. A mandarglieli è stato proprio Tate, il ragazzo della sera prima, che inizia a corteggiarla in modo molto discreto ma deciso. Charlotte, dopo le resistenze iniziali, decide di uscire con lui per una sola sera. Ma appena fuori dal ristorante vengono assaliti da folla di paparazzi che grida il nome di Tate… Chi è davvero quel misterioso ragazzo e cosa nasconde dietro quei bellissimi occhi malinconici?




Stockholm Confidential
di Hanna Lindberg
Longanesi
€ 9,99 (ebook) € 16,90 (cartaceo)
In uscita il 2 gennaio 2017


Solveig Berg è la più promettente giornalista d’inchiesta di Stoccolma: la città non ha segreti per lei. Ma basta un solo passo falso perché la sua carriera scivoli inesorabilmente verso il baratro. In un battito di ciglia, non le rimane che il suo blog, Stockholm Confidential, e qualche aggancio col jet set che ancora le permette di intrufolarsi negli eventi che contano. È così che inciampa in quello che potrebbe essere lo scoop della sua vita… ma anche il gioco più pericoloso e letale che abbia mai affrontato. Il party è di quelli che non si dimenticano, per il semplice fatto che a organizzarlo è Lennie Lee, fotografo di moda e proprietario di una rivista scandalistica. Lennie ama la bella vita e adora circondarsi di modelle. Ma quando Jennifer Leone viene trovata morta in circostanze sospette, Lennie si trova a dover escogitare di tutto pur di stare a galla in acque sempre più buie e pericolose. Anche perché c’è una testimone, proprio Solveig, che ha visto come sono andate veramente le cose. E Solveig non ha intenzione di andare dalla polizia, no: lei vuole usare ciò che sa per realizzare lo scoop della sua vita. Anche a costo di metterla a repentaglio, quella vita…



La ragazza nell'ombra (Le sette sorelle, #3)
di Lucinda Riley
Giunti
€ 9,99 (ebook) € 14,90 (cartaceo)
In uscita il 4 gennaio 2016


Silenziosa ed enigmatica, appassionata di letteratura e cucina, Star è la terza delle sei figlie adottive del magnate Pa' Salt e vive da sempre nell'ombra dell'esuberante sorella CeCe. Fin da piccole le due sono inseparabili: hanno un linguaggio segreto che comprendono solo loro e hanno passato gli ultimi anni viaggiando per il mondo, guidate dallo spirito indomito di CeCe, di cui Star è abituata ad assecondare ogni desiderio. Ma adesso, a solo due settimane dalla morte del padre, CeCe decide che per entrambe è arrivato il momento di fissare un punto fermo nelle loro vite e mostra a Star il magnifico appartamento sulle rive del Tamigi che ha intenzione di comprare per loro. Per la prima volta nella sua vita, però, Star sente che qualcosa in lei è cambiato: quel rapporto quasi simbiotico sta rischiando di soffocarla. E' ora di trovare finalmente la propria strada, cominciando dagli indizi che Pa' Salt le ha lasciato per metterla sulle tracce delle sue vere origini: una statuetta che raffigura un gatto nero, il nome di una donna misteriosa vissuta quasi cent'anni prima e il biglietto da visita di un libraio londinese. Ma cosa troverà tra i volumi polverosi di quella vecchia libreria antiquaria? E dove vuole condurla realmente Pa' Salt? 


Era una famiglia tranquilla
di Jenny Blackhurst
Newton Compton
€ 2,99 (ebook) € 9,90 (cartaceo)
In uscita il 12 gennaio 2017


Emma Cartwright ha una vita all’apparenza normale: una bella casa, un gatto, il volontariato la domenica. Nessuno però sa che, tre anni prima, si chiamava Susan Webster e aveva ucciso Dylan, suo figlio di appena dodici settimane. Susan non ricorda nulla dell’accaduto, ma come può non credere a medici, poliziotti e avvocati che hanno raccolto prove quasi schiaccianti della sua colpevolezza? Eppure, nonostante tutti gli indizi siano contro di lei, c’è una piccola parte del suo cervello che non è convinta della versione che le hanno raccontato, che non pensa sia possibile rimuovere un gesto tanto tremendo come l’uccisione del proprio bambino. E se in realtà non fosse un’assassina? E se suo figlio fosse vivo? Susan non può darsi pace finché non trova risposte certe, così decide di lanciarsi in una folle corsa alla ricerca della verità, lottando contro una rete di segreti e bugie che coinvolge proprio le persone che più ama e che minaccia di fare a pezzi tutto il suo mondo. 




Ho scelto di amarti (The Billionarie Boys Club, #4)
di Jessica Clare
Newton Compton
€ 4,99 (ebook) € 9,90 (cartaceo)
In uscita il 12 gennaio 2017

In quanto membro della famiglia reale in un piccolo Paese europeo, Griffin Verdi deve assolutamente presenziare all’occasione mondana per eccellenza, quello che viene definito il matrimonio del secolo. Il colto miliardario si sente fuori luogo in situazioni simili, e come se non bastasse il suo fido assistente, che avrebbe dovuto accompagnarlo all’evento, si ammala, quindi è necessario trovare in fretta e furia qualcuno che lo sostituisca. La scelta ricade su Maylee Meriweather, una donna bella e affascinante, ma che sfortunatamente non sa nulla dell’alta società. La sua ignoranza dell’etichetta rischia di causare notevole imbarazzo al giovane rampollo, eppure attraverso gli occhi di Maylee, Griffin inizia ad apprezzare le cose semplici della vita, anche se lei è la donna più complicata che lui abbia mai incontrato. Maylee è tutto ciò che Griffin non è, ma anche tutto ciò che lui vuole. Il miliardario deve solo decidere di abbassare la guardia e fare un passo fuori dal suo mondo protetto... 

.............................................................................

Cosa ne pensate di queste prossime uscite? C'è qualche romanzo che attira in particolar modo la vostra attenzione? 
Io sono molto incuriosita da Era una famiglia tranquilla e leggerò senz'altro Prima di innamorarmi poiché ho già avuto modo di leggere i primi tre libri della seria. 
Fatemi sapere quali sono le vostre risposte, commentando questo post. 
A domani, 
Leen 

24 dicembre 2016

Recensione | "Beta" di Mirya


Buona sera e buona Vigilia, lettori! Questa sera vi parlo di un libro che ho letto oramai quasi due mesi fa,  ma di cui ho voluto parlarvi solo quest'oggi per darvi - e darmi - un po' di atmosfera tutta natalizia. Beta di Mirya è un retelling de Il canto di Natale di Dickens, in un'atmosfera tutta fantascientifica. 




Beta
(Wired, #2)
di Mirya
Self publishing
€ 2,99 (ebook) € 12,90 (cartaceo)
Uscito il 25 ottobre 2016

La relazione tra Caleb e Leanne è nata da poco e sta ancora facendo i conti con anni di ostilità e reciproci pregiudizi. In questo clima di tensione basta un errore, a Caleb, per lasciare che ciò che è stato rovini ciò che potrebbe essere, perché un errore non è mai solo un errore, ma è la somma di tutti quelli che l’hanno preceduto. Allora è proprio al passato che Caleb deve guardare, per capire il presente, per cambiare il futuro, e deve farlo in fretta, perché Natale non è solo una festa sconnessa ma un modo per dire ‘famiglia’. E la sua famiglia ha qualcosa da mostrargli, nel bene e nel male, e qualcosa da nascondergli ancora. Sballottato nel tempo e nello spazio da tre Spiriti non proprio bendisposti, Caleb insegue la sua Bug e fugge da se stesso, insegue se stesso e fugge dalla sua Bug, per capire quale sia la differenza, cosa davvero voglia per Natale e come ottenerlo, strisciando e calcolando.


Beta è il secondo volume della trilogia Wired ed è interamente narrato dal punto di vista di Caleb Webster, il Gold che nel primo volume era riuscito a rubare il cuore della dolcissima Leanne. 
Esso potrebbe essere considerato come una novella, un libro di passaggio fra l'inizio di tutto e la sua conclusione, ma è molto più di questo. 
Beta è la chiave di lettura. È il romanzo che ti dà risposta alle domande e te ne fa avere di nuove
Anche se con un arco narrativo minore, più ristretto rispetto al suo predecessore, acquista la definizione di libro a pieno titolo grazie alla moltitudine di eventi che vengono narrati al suo interno. 
La storia si dispiega fra un passato che conosciamo già, anche se da un diverso punto di vista, e fidatevi fa la differenza, in un presente che fa comprendere appieno quanto il ragazzo ne sappia poco di relazioni sentimentali, e un futuro che potrebbe essere ma che ancora non è. 
Ci troviamo a casa di Caleb, lontano da Upgrade e dai luoghi che abbiamo già incontrato, e troviamo un ragazzo arrabbiato con la sua ragazza e incredibilmente triste per non essere riuscito nel suo intento. Caleb voleva passare il Natale con Leanne, lontano dai suoi amici e da quelli di lei, in una casa che ha tutto l'aspetto di una bolla protettiva e che nasconde, cela, una relazione nata in punta di piedi che è ancora incredibilmente fragile, sebbene la potenza esplosiva dei sentimenti. Invece, si è ritrovato da solo a passare le feste. Sua madre è lontana da casa, in uno dei suoi interminabili viaggi, la sua ragazza è assieme agli amici di sempre e lui è in una casa vuota. E quella casa rispecchia appieno l'umore del ragazzo e i suoi sentimenti. 
Il senso di abbandono che prova, il vuoto all'altezza del cuore ma anche intorno a lui, la piena consapevolezza - errata - che le donne della sua vita preferisco fare tutt'altro e stare con altri, piuttosto che stare insieme a lui. 
In aiuto del ragazzo arrivano tre spiriti - quello del passato, del presente e del futuro - per fargli vivere (e noi con lui) un viaggio attraverso i ricordi, una casa festante ma con un inquilino incredibilmente demoralizzato e un E se?, un'ipotesi che dopo averla vissuta Caleb farà di tutto per evitare che accada. 
Ed è questo terzo viaggio, unito agli altri due, che faranno fare un passo indietro e poi centomila avanti al Gold. 

Questo libro è in realtà lui stesso un viaggio, un cammino percorrere per comprendere il protagonista. Esso è il sentiero di crescita personale di Caleb Webster. 
Nel passato vediamo un Caleb bambino a cui viene impartita una dura lezione dal padre: mai affezionarsi a nessuno perché gli affetti ti rendono debole. Lo vediamo crescere in un arrogante principino Gold, con i suoi pregiudizi e i suoi ideali. Con la credenza di essere superiore ai Beta e ai Glitch per il suo sangue e il suo patrimonio genetico. Poi riviviamo la morte forse non più significativa della saga, ma certamente lo è per Caleb e vediamo il cambiamento, interiore e mentale, che il ragazzo vive. Caleb che si trasforma, che capisce di poter avere l'appoggio incondizionato di Martia, che comprende che gli affetti non sono delle debolezze ma sono dei punti di forza, su cui contare sempre e che non chiedono nulla in cambio. E poi c'è il punto di svolta, il vero punto di svolta. Il sentimento scomodo che si insinua nella mente e nel cuore di Caleb e gli fa aprire finalmente gli occhi. E lei Leanne, la sua bug, che gli apre le porte ad un mondo nuovo. E Caleb diventa un Sullivan, a pieno effetto. 

Questo è stato probabilmente il libro più emozionante della trilogia ma sono certa che non sarà il più distruttivo poiché il primato lo vincerà senz'altro Gold. Ho il terrore di scoprire cos'ha in serbo per noi l'autrice, davvero. 
Ho amato ogni singola pagina e ogni singola parola di questo libro. Mirya è riuscita a farmi vivere l'atmosfera natalizia in pieno ottobre, a pochi giorni da Halloween. Ho amato il personaggio di Caleb e sono riuscita a comprenderlo molto più di quanto già non avevo fatto. Molti lettori hanno detestato il ragazzo, soprattutto dopo aver scoperto che cosa aveva fatto, invece io ho detestato Leanne. Per la serie che mi devo sempre far riconoscere, ahah 

Beta è un libro che consiglio ad occhi chiusi, così come consiglio l'intera trilogia e le altre opere di Mirya. Se ancora non avete letto nulla di suo, sbrigatevi! 

.........................................................

Cosa ne pensate di questa recensione? Avete già letto il romanzo e siete d'accordo con me? 
Fatemi sapere cosa ne pensate! 
Rinnovo gli auguri di una buona Vigilia e vi auguro buon Natale! Domani il blog si prenderà un giorno di pausa per tornare, poi, a pieno ritmo da lunedì. 
Leen 

23 dicembre 2016

Recensione | "Le streghe di Swan River" di Mary Stewart Atwell


Buona sera, lettori! Come potete ben notare la grafica del blog si è trasformata ed è diventata a tema natalizio. Era qualche giorno che volevo cambiarla, ma tra una cosa e l'altra non ho potuto farlo e oggi, che è anche stato il mio giorno libero, mi sono messa sotto. Ad ogni modo, da oggi fino alla fine dell'anno cercherò di parlarvi di tutti i libri che ho letto negli ultimi mesi; facendo qualche - probabilmente molte - recensioni doppie o mini.



Le streghe di Swan River
di Mary Stewart Atwell
Rizzoli
€ 9,99 (ebook) € 17,00 (cartaceo)
Uscito il 28 giugno 2013

Contadini, ricchi villeggianti, ragazze per bene, hippie ingrigiti e perdenti d’ogni risma: c’è posto per tutti a Swan River, un pezzo d’America sperduto e un po’ selvatico nel cuore degli Appalachi, sede di un’esclusiva scuola per fanciulle e di un’antica comune ormai in rovina. È in questo luogo per metà idilliaco e per metà infernale che vive Kate Riordan. A sedici anni, Kate ha paura di una cosa sola: diventare un giorno uguale a sua madre. Troppo distratta per occuparsi delle figlie, troppo stanca per contemplare un futuro qualunque. Ma quando una serie di episodi violenti funesta la cittadina, l’antica leggenda delle “ragazze selvagge” riaffiora, e tra le compagne del collegio dove Kate studia insieme all’amica Willow si diffonde il terrore di un contagio tanto misterioso quanto ineluttabile. Prima che sia troppo tardi, Kate dovrà provare a salvare se stessa e il ragazzo che ama dal la follia distruttrice che divampa tutto intorno. E scoprire chi è veramente. In un romanzo pieno d’atmosfera, vivido e serrato come una moderna serie TV, Mary Stewart Atwell celebra la fragilità, la bellezza e l’incontenibile furia della giovinezza.




“C’era qualcosa nella nostra città, nascosto tra i boschi delle colline, in fondo alle valli dove le fattorie marcivano piano piano.
Qualcosa di oscuro, che ti entrava nel sangue e non ti l asciava più.”


Swan River è una cittadina ai piedi degli Appalachi che non offre alcuna aspettativa di vita alle giovani leve, se non il desiderio costante di scappare il più lontano possibile. Ma ciò che è più interessante di questa piccola località è il suo folcore locale.  La leggenda dice che tutte le ragazze tra i sedici e i diciotto anni possono essere soggette alla maledizione delle Ragazze Selvaggie. Sono tante le ragazze che sono impovvisamente impazzite e si sono trasformate in spietate assassine con poteri magici; qualcuno dice che siano anche in grado di volare. Come delle vere e proprio streghe. 
Kate, la protagonista, ha diciassette anni e fin dall'infanzia convive con la terribile paura di svegliarsi un giorno e scoprire di esserlo diventata un'assassina, una Ragazza Selvaggia. Kate aspira a qualcosa di più di divenire una contadina, desidera andarsene e vivere altrove e non rimanere ancorata a Swan River come sua madre e sua sorella. Ed è per avere un futuro lontano dalla sua cittadina che la ragazza frequenta l'Accademia, il più rinomato collegio femminile della zona. Tutte le ragazze che vivono e frequentano sono figlie di ricchi imprenditori, di grandi avvocati o medici, o comunque di importanti finanziatori. Kate proviene da una famiglia di classe povera, per gli standard della sua scuola, ma grazie al lavoro di sua madre come impiegata può favorire di un ribasso della retta scolastica e questo, stranamente, sembra non importare nulla alle sue compagne. 
A scuola Kate conosce prima Willow, una ragazza dalla sfolgorante bellezza, un animo ribelle, e l'abilità di influenzare tutti coloro che le gravitano intorno. Oltre a lei c'è anche anche Caroline, una ragazza molto intelligente ed estremamente incuriosita dalle leggende locali, con cui la protagonista lega. E poi c'è lui, Mason, il ragazzo che ruba il cuore della nostra protagonista. Mason vive nella parte più decadente della cittadina, assieme alla madre - che si ritiene essere in possesso in poteri magici - e della sorella finché quest'ultima non muore in un incendio. Mason è legato a doppio filo con ciò che c'è di misterioso a Swan River, a Kate e Willow. 
Il più grande interrogativo per tutto il romanzo è Kate riuscirà a non diventare una delle Ragazze Selvagge? E proprio per evitare di diventare una di loro dovrà scoprire cosa si cela dietro a questo mito, qual è il  comune denominatore di tutte le ex Ragazze Selvagge e che cos'è che scatena la maledizione. 

Sono due gli aspetti che colpiscono di più di questo romanzo: l'ambientazione e la caratterizzazione. Swan River è una delle località più malandate (economicamente parlando) dello Stato, ma non è solo il fattore finanziativo che da quell'aria di decadenza. La Atwell è riuscita nell'intento di far venir voglia al lettore di scappare a gambe levale da Swan River, come se anche lui fosse un suo personaggio. L'ambiente è veramene soffocante e l'angoscia che ti sale, pagina dopo pagina, è a livelli stratosferici.
I personaggi con maggior tipo di caratterizzazioni e più incisivi sono quelli femminili. Kate è una ragazza come tante altre: bellezza nella media, intelligenza nella media, simpatica e un po' esuberante. Ma proprio per il suo poter essere chiunque, riesce ad instaurare un certo tipo di legame con il lettore. Willow è il personaggio più ambiguo, assieme alle Ragazze Selvagge, dell'intera vicenda. Caroline, invece, pur essendo una ragazza piuttosto timida, tira fuori un bel caratterino. Poi c'è Maggie, la sorella maggiore di Kate, che odia tutto ciò che riguarda l'Accademia e le sue ragazze. Ma per quale motivo le odia così tanto? C'è qualcosa sotto che non si conosce?
Insomma, a parte cinque personaggi maschili, tutto il resto della storia è incentrata unicamente sulle donne. Ed è anche ovvio, mi sembra, visto che l'intera trama gravita attorno alle Ragazze Selvagge.

Unica nota negativa è il finale che, a parer mio, è troppo affrettato. Lo stile è stato molto lento, seppur accattivante, per tutto l'arco narrativo e poi la vicenda clou viene sbolognata in un unico capitolo. No, non ci sto.
Sono molto contenta di aver scoperto questo libro, seppur con tre anni di ritardo, sono rimasta un po' meno contenta quando ho scoperto che questo è il solo romanzo che l'autrice ha scritto ç_ç
Un libro che consiglio vivamente a chiunque stia cercando una buona storia che non abbia per forza una relazione romantica. 

.......................................................

Cosa ne pensate di questo romanzo? Lo avete già letto? 
Fatemi sapere cosa ne pensate, commentando questo post. 
A presto, 
Leen