27 dicembre 2016

Recensione | "La strada nell'ombra" di Jennifer Donnelly

Ciao lettori, oggi vi parlo di un romanzo che ho adorato immensamente e che mi è arrivato come regalo per quest'ultimo Natale! Tra l'altro, esso è anche nella Top 10 dei miei libri di genere thriller preferiti di quest'anno! 
Senza ulteriori indugi, vi lascio al mio pensiero. 



La strada nell'ombra 
di Jennifer Donnelly
Mondadori
€ 9,99 (ebook) € 18,00 (cartaceo)

Amazon | Goodreads 
Uscito il 20 settembre 2016


Jo Montfort è bella e ricca, e ben presto – come tutte le ragazze del suo rango – si diplomerà e si sposerà con un facoltoso scapolo. E questa è l’ultima cosa che lei vorrebbe. Jo sogna segretamente di diventare una scrittrice – una giornalista come l’avventurosa Nellie Bly. Aspirazioni folli a parte, la vita di Jo sembra perfetta fino a quando una tragedia non la colpisce: il padre viene trovato morto. Charles Montfort si è accidentalmente sparato pulendo il suo revolver. Era uno degli uomini più ricchi di New York, possedeva un giornale ed era socio di una grande ditta di spedizioni, e Jo sa che lui era troppo intelligente per pulire una pistola carica. Più Jo scopre fatti riguardo alla morte del padre, tanto più i suoi sospetti crescono. Ci sono troppi segreti. E tutti sembrano essere stati sepolti. Poi, al quotidiano di suo padre, incontra Eddie – un giovane, esuberante, esasperante bel giornalista – e diventa fin troppo chiaro quanto rischia di perdere se continua con la ricerca della verità. Solo che ora potrebbe essere troppo tardi per smettere. Il passato non rimarrà sepolto per sempre. La vita è molto più sporca di quanto Jo Montfort avrebbe mai potuto immaginare e la verità è la parte più sporca di tutto.

Jo è una giovanissima ragazza proveniente da una delle famiglie più facoltose della società newyorkese. Ha tutto ciò che una ragazza del suo secolo - siamo alla fine dell’ottocento - potrebbe volere tranne la cosa più importante: la libertà di poter essere chi vuole e di fare quello che vuole. Lei vorrebbe diventare una reporter, come Nelly Bly, la sua eroina, e magari lavorare per il quotidiano del padre, ma in quanto donna, i suoi sogni e desideri non valgono praticamente nulla. 
Tuttavia, tutto si infrange nel momento in cui una notizia terribile sconvolge la sua famiglia. Suo padre è morto, secondo la polizia si è suicidato. Josephine non è dello stesso avviso, lei sa che il padre non avrebbe mai compiuto un atto del genere e non avrebbe mai pulito una pistola carica. Sa che c’è qualcosa sotto e che la verità si cela dietro all’uomo misterioso che ha notato gironzolare vicino casa sua..
Ad aiutare la ragazza nelle ricerche ci sarà Eddie, un reporter che sta cercando lo scoop che gli permetterà di fare un salto di qualità. Sebbene inizialmente restio ad affiancarsi ad una ragazza, soprattutto se del rango della protagonista, poi si farà conquistare.  

I due ragazzi non potrebbero essere più diversi ma sarà il loro desiderio di scoprire la verità a legarli. Eddie ha avuto un’infanzia difficile, i suoi genitori non potevo occuparsi sia di lui che dei suoi fratelli e il ragazzo si è trovato costretto a rubare per sopravvivere. Quando ha potuto ha deciso di cambiare il corso della sua vita ed è diventato un reporter, ma si porta ancora dietro gli strascichi di una vita fatta di sacrifici. L’intera vita di Josephine è girata attorno ai soldi, ai ricevimenti e ai balli di società. Un buon matrimonio, magari con Bram, un’amico di infanzia, è tutto ciò che i genitori hanno sempre desiderato per lei ed essendo donna, Jo ha sempre dovuto abbassare il capo e annuire. Scappare di casa, avventurarsi per le strade notturne di New York, in compagnia di un ragazzo, è qualcosa che non avrebbe mai immaginato che accadesse. 
Tra una proposta di matrimonio, una piccola parentesi in cui conosce il ladro più ricercato e un’effrazione, Josephine e Eddie arrivano ad un passo dalla verità. Ma vogliono davvero scoprirla? Sono certi di essere pronti ad aprire il vaso di Pandora?


La storia che la Donnelly racconta è ricca di azione, scene dolcissime e momenti clou. Il suo stile è accattivante e mai noioso, la storia è talmente credibile che non ti fa mai dubitare di nulla. Il finale è shoccante, ma coerente. L’ambientazione è descritta nei minimi dettagli. New York descritta è una città quasi magica, divisa in due lati della stessa medaglia. La parte della città ricca, dove si celebrano ricevimenti e balli, e la parte più decadente, dove le persone a stento arrivano alla fine del mese.


Un romanzo che consiglio a chiunque. Due personaggi che meritano di essere letti e adorati, una storia che ha tutte le caratteristiche per essere definita come un bellissimo thriller e una fantastica storia d’amore. 


...................................................................

Cosa ne pensate di questo libro? Vi ho abbastanza incuriositi per farvelo leggere?
Spero di sì! 
Fatemi sapere cosa ne pensate, lasciando un commento. 
Leen

2 commenti:

  1. Questo libro mi incuriosisce, ma ammetto di essere un po' indecisa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come mai indecisa? A me è piaciuto parecchio, soprattutto per il modo in cui l'autrice ha orchestrato tutto quanto.

      Elimina