12 dicembre 2017

Top Ten Tuesday, #40 | Dieci libri che aspetto dal 2018

Buona sera, lettori! 
Dopo due settimane torno con la rubrica del martedì e vi elenco, in ordine casuale, dieci libri che aspetto dal 2018. A dire la verità i libri che attendo sono molti di più e infatti vi farò una lista completa o alla fine dell'anno oppure nei primi giorni di gennaio. 



Top Ten Tuesday
Rubrica ideata dal blog The Broke and the bookish. 
Ad ogni appuntamento vengono elencate 10 cose seguendo una lista con un tema proposto. 
La cadenza è settimanale, ogni martedì. 





Ti ho trovato fra le stelle di Francesca Zappia | In uscita ad aprile per Giunti
La ragazza di stelle e inchiostro di Kiran Millwood Hargrave | In uscita a febbraio per la Mondadori 
Per sempre mia di Jennifer L. Armentrout | In uscita a gennaio per la Nord
Bellezza selvaggia di Anna-Marie McLemore In uscita ad aprile per la Newton Compton 
The Winner's Crime di Marie Rutkoski | In uscita a gennaio per la Leggereditore 



Uno di noi sta mentendo di Karen McManus | In uscita a marzo per la Mondadori
Warcross di Marie Lu | In uscita ad aprile per la Piemme
Ti aspetto da sempre di Ava Dellaira | In uscita a marzo per la Sperling & Kupfer  
Our dark duet di V.E. Schwab | In uscita a data da definire per la Giunti
Always and Forever, Lara Jean di Jenny Han | In uscita ad aprile per la Piemme

..........................................................................


Cosa ne pensate di questi libri? Ne avete letto qualcuno e siete d'accordo con me?  
Fatemi sapere, 
Leen 

11 dicembre 2017

Anteprima | "Awaken" di Barbara Bolzan

Quest'oggi esce il quarto ed ultimo volume della Rya series di Barbara Bolzan! 


Awaken (Rya Series, #4) 
di Barbara Bolzan
Delrai Edizioni
€ 2,99 (ebook) € 16,00 (cartaceo)
In uscita oggi, 11 dicembre 2017
La vita ha lame affilate. La principessa di Temarin è sopravvissuta e non è più disposta a rinunciare a se stessa.
Rya non smette di combattere e lotta, c'è ancora una speranza a tenerla in piedi. La verità ferisce, l’inganno trama ancora, e gli incubi tornano la notte a tormentarla, ricordandole cosa è stata e cosa non sarà mai. E l’amore non è per lei, che ha scelto di legarsi a un uomo i cui impulsi sono più forti di qualsiasi sentimento. Ma c’è ancora una battaglia da combattere, quella definitiva, che la porterà a una vittoria schiacciante. Tuttavia non è semplice per chi ha amato stravolgere la propria identità e mettersi di fronte al segreto svelato, perché non c’è crudeltà peggiore che cercare traditori tra coloro che ami e di cui ti fidi. Ma l’esistenza è così, colpisce dove meno te l’aspetti.
Nessun dolore, per quanto sordo, può sopraffare il sentimento totalizzante d’amore che Rya prova per Nemi.
..............................................................................

Cosa ne pensate? Avete letto i precedenti romanzi oppure stavate aspettando la fine della serie per iniziarla? 
Fatemi sapere, 
Leen  

Secret Santa 2017 | Presentazione ed iscrizioni



Ciao lettori e buon lunedì!
Come avete trascorso il fine settimana lungo? In questo giorni avete addobbato l'albero di Natale oppure siete andati ad acquistare i regali? O ancora avete fatto tutt'altro? 
Vi avviso che nei prossimi giorni, causa un esame, sarò poco attiva sul blog. Ma non preoccupatevi, ho già programmato alcuni post! 
Oggi, comunque, sono qui per rendervi partecipi di un'iniziativa che organizzo in collaborazione con: La lettrice in soffittaMilioni di particelleLibri Libretti LibracciVuoi conoscere un casino.
Avete mai sentito parlare del Secret Santa? 

Di cosa si tratta

Il Secret Santa si basa sul presupposto di fare e ricevere regali in segreto. Ognuno dei partecipanti farà un regalo a qualcuno degli altri e il destinatario non saprà da chi lo ha ricevuto finché non lo avrà fra le proprie mani. 

Regolamento
  • Possono partecipare tutti, sia blogger che lettori. 
  • Per partecipare vi basta compilare il form che trovate qui in basso con il vostro nome, indirizzo e una mail alla quale contattarvi. Siete pregati di avvisare se soffrite di particolari allergie o intolleranze o se semplicemente qualcosa vi disgusta. 
  • Gli smistamenti saranno casuali - e saremo noi organizzatrici a farli - perciò non è detto che chi vi farà il regalo sarà la stessa persona alla quale voi invierete qualcosa. 
  • È assolutamente vietato rivelare in anticipo al destinatario che sarete voi quelli che gli farete il regalo. 
  • Il Secret Santa si basa sull'onestà. Se decidete di iscrivervi, siete pregati di partecipare. 
  • Gli organizzatori non si occupano di reclami o resi in caso di perdita del pacco. 
Regali

Questa non è una gara. Non dovete per forza regalare qualcosa di bello, di grande o di costoso. 
Basta fare anche solo un piccolo pensiero, come un segnalibro oppure una bustina del the. L'importante è fare qualcosa. 



Il modulo d'iscrizione sarà possibile compilarlo da oggi fino al 18 dicembre. In modo tale da avere una speranza - invochiamo il Santo delle Poste - che i regali arrivino in tempo! 


………….................……............………………………….

Non vedo l'ora di scoprire chi di voi ha deciso di partecipare a questa iniziativa:)
A presto, 
Leen 

10 dicembre 2017

Release Blitz | "Io sono l'usignolo" di Emanuela Navone



Ciao lettori e buona domenica! 
Oggi il blog partecipa ad un'iniziativa indetta per l'uscita de Io sono l'usignolo di Emanuela Navone, un thriller in uscita quest'oggi. 



Io sono l'usignolo
di Emanuela Navone
Self-publishing
€ 2,99 (ebook) 
Amazon | Goodreads
In uscita oggi, 10 dicembre 2017
Chi è Florian Chevalier e perché ha bruciato la casa del sindaco di Val Salice? Questo si domanda il giornalista Rubino Traverso, intenzionato a scoprirne di più e sorpreso che nessuno voglia raccontare nulla. Quando, proseguendo le ricerche, inizia a ricevere disegni bizzarri e strani messaggi intimidatori, capisce la verità non deve venire a galla. Che cosa nascondono gli abitanti di Val Salice? In un agosto spazzato dal vento, Rubino scoprirà a poco a poco che perfino un piccolo paese sperduto fra i monti liguri ha i suoi scheletri nell’armadio. E dovrà a tutti i costi scoprire quali. Cosa sei disposto a perdere pur di conoscere la verità?

Emanuela è nata a Genova e vive in un paesino sperduto sui monti proprio sul confine con il Piemonte.
Scrive da quando era una bambina, e da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. È cresciuta a pane e Stephen King, e gran parte della sua esistenza l’ha trascorsa leggendo i suoi horror e i fantasy della Bradley, Tolkien, Goodkind e autori meno famosi.
Nel 2014 ha finalmente ottenuto la laurea dopo anni di lacrime e sangue e si è trovata nel mondo reale e ha scoperto che era pieno di denti aguzzi. È diventata assistente editor per Edicolors, una casa editrice specializzata in narrativa per l’infanzia; poi, cedendo allo smisurato ego che la divora, ha deciso di diventare freelance.
Vive in una grande casa circondata da gatti — prima o poi diventerà come la gattara dei Simpson. Oltre alla scrittura, adora la musica metal e la fotografia. La trovate spesso in giro per i boschi con la sua fedele reflex e la testa sulle nuvole.
Ha pubblicato, sempre come self, il breve Prontuario di editing e il racconto Reach, contenuto anche nella raccolta a scopo benefico Only Hope.



Estratto

Lunedì 21 agosto 2000
Il trasloco a Val Salice iniziò sotto i peggiori auspici.
Primo punto: appena partiti dovemmo tornare indietro perché Rossana aveva dimenticato il valigiotto con creme, detergenti e qualsiasi orpello con cui donne come mia moglie si divertivano in bagno.
Secondo punto: partiti per la seconda volta, dovemmo di nuovo tornare indietro perché Stella non trovava Lalla e se non aveva la sua bambola di pezza rischiava di patire l’autostrada.
Terzo punto: Oscar, il gattone rosso e pigro, decise che non amava più la gabbietta e dovemmo farlo uscire, con la conseguenza che passò il viaggio disteso sulle cosce di Rossana, emettendo di tanto in tanto un miagolio di vero dolore.
Morale: arrivammo a Val Salice due ore dopo il previsto, sotto un temporale di quelli che ti annegano appena metti un’unghia fuori, Rossana e Stella nervose e io più sudato di quando, al mare, mi ostinavo a non prendere sdraio e ombrellone perché non mi andava di sborsare ventimila lire.
Ciliegina sulla torta, appena scendemmo dalla BMW, infagottati sotto giacchette leggere prese alla spicciolata in una valigia, Stella iniziò a starnutire.
Di per sé, qualche starnuto non è grave, ma essere sposati con Rossana De Simone equivaleva a una delle Grandi Tragedie.
Le hai portate le medicine? No che non le hai portate, vero? E adesso come facciamo diavolo adesso le verrà la febbre e non hai portato le medicine e se si sente male bisogna chiamare l’ambulanza andare al pronto soccorso che poi l’ultima volta siamo stati lì ore.
Neanche il tempo di scaricare i bagagli che dovetti fiondarmi in auto e cercare una farmacia in quel paesino sperduto tra i monti liguri.
Così iniziò la mia nuova vita lontano dalla città. E mentirei se dicessi che ero elettrizzato.


Il campanello suonò mentre la porta si apriva. Mi sfregai le mani l’una contro l’altra, intirizzito nel giubbotto leggero. Le scarpe di tela filtravano l’aria come ciabatte da mare. Feci due passi. File di scaffali di legno ospitavano un melting-pot di medicinali, mentre dietro il bancone, una vecchia credenza conteneva piccole brocche forse dipinte a mano. In un angolo, una vecchia bilancia si incastrava tra due depliant che promettevano la migliore soluzione alla tosse secca e spiegavano perché fosse nocivo fumare in gravidanza.
La farmacia di Ca’ Tonda, paesino minuscolo vicino a Val Salice, era un pot-pourri di scatoline colorate. Se avessi avuto dietro la mia reflex, mi sarebbe piaciuto catturare qualche sfumatura, un verde smeraldo, un rosso mattone o un bianco panna. 
La donna dietro il bancone batteva sui tasti del registratore di cassa e parlottava tra sé. Al suono del campanello, alzò lo sguardo. «Buonasera» cinguettò.
«Buonasera.» Mi avvicinai con le mani in tasca.
«Freddino, vero?»
«Già.»
La donna diede una rapida occhiata al registratore di cassa. Il pollice e l’indice grattavano pigramente il mento. «Oggi il buon Charlie non ne vuole sapere di funzionare.»
Dovevo avere un’espressione stupita perché la donna scoppiò a ridere.
«Charlie è il nome che ho dato al registratore» spiegò.
«Ah.»
«Che cosa desidera?»
«Del paracetamolo. Mia figlia ha un forte raffreddore e mia moglie teme le venga la febbre.»
La farmacista annuì e uscì dal bancone. Una piccola botte in camice bianco. «In questo periodo è facile ammalarsi» disse mentre rovistava in uno scaffale. «Turisti?»
«Ci siamo trasferiti oggi a Val Salice.» Assunsi una delle mie migliori espressioni scocciate per troncare il dialogo. Non avevo di certo tempo da perdere in inutili chiacchiere.
La farmacista terminò la ricerca su uno scaffale e passò all’altro. «Un posticino accogliente, vero?»
Tentativo fallito.
«Sa che è stato quasi raso al suolo da un incendio?»
In meno di un secondo, la mia espressione scocciata diventò incuriosita. «Non lo sapevo.» Fissai la donna con vivo interesse.
La farmacista pescò una confezione di paracetamolo nascosta tra un flacone di sciroppo per la tosse e un detergente intimo. Caracollò verso il bancone e vi posò la medicina. «Successe vent’anni fa.» Scosse la testa. «Una vera tragedia.»
Posai una banconota da ventimila lire accanto al registratore di cassa. Lo sguardo della farmacista sembrava afflitto, ma dietro si scorgeva qualcosa, una specie di forte desiderio, un’aspettativa.
dai chiedimi cosa successe ti prego
Stetti al gioco.
«Che cosa successe?»
La donna parve gonfiarsi come un palloncino. Si allungò verso di me e mise una mano sulla bocca. «L’incendio distrusse la casa del sindaco e si propagò per metà del paese. Montignani, sua moglie e suo figlio non ce la fecero.» Tamburellò le dita sul bancone. «Aveva appena vent’anni, quel povero ragazzo. Morire così... Che destino ingiusto.»
Presi il flacone di paracetamolo. «È stato un incidente?»
I grandi occhi da lontra della farmacista mi guardavano fissi. «Certo che no. Florian Chevalier. L’usignolo.» Si diede un colpetto sulla tempia. «Un pazzo.» Armeggiò ancora qualche istante con il registratore. «Non è serata, vero, Charlie?»
«Usignolo?» Mi stava prendendo in giro?
«Così si faceva chiamare. Non so il motivo.» Risatina civettuola.
«Perché lo ha fatto?» Misi la medicina nella tasca dei jeans.
La donna fece spallucce. «Lo chieda agli abitanti di Val Salice.» Riprese ad armeggiare con il registratore di cassa. «Le scoccia se non batto lo scontrino?»
Feci un saluto smozzicato. Non mi scocciava. Uscii.
Oh, se lo avrei chiesto. Lo avrei chiesto di certo.
Quella palla con il camice addosso non sapeva che le tragedie erano il mio pane quotidiano.
Rubino Traverso, giornalista e fotoreporter: questa è roba per te.

…………....……............………………………….

Cosa ne pensate di questo romanzo? Vi incuriosiscono la trama e l'estratto? 
Il libro lo sto leggendo proprio in questi giorni e mi sta piacendo! 
Fatemi sapere, 
Leen 

8 dicembre 2017

Release Party + Recensione | "Blood of the Prophet" di Kat Ross


Oggi esce Blood of the Prophet di Kat Ross, il secondo volume della trilogia fantasy con protagonista Nazafareen. Grazie alla Dunwich ho avuto l'occasione di leggerlo in anteprima ed oggi vi dirò cosa ne penso!  



Blood of the Prophet (Il quarto elemento, #2)
di Kat Ross
Dunwich Edizioni
€ 3,99 (ebook) € 14,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita oggi, 8 dicembre 2018
Visionario. Alchimista. Salvatore. Santo.
Il Profeta Zarathustra è stato chiamato in molti modi. Ora trascorre il suo tempo disegnando capre dall’aspetto bizzarro. Ecco cosa succede quando ci si ritrova in una cella per duecento anni. Ma l’uomo che potrebbe essere impazzito, e che decisamente dovrebbe essere morto, è di colpo tornato a essere molto importante…
Sono passate soltanto poche settimane da quando Nazafareen è fuggita dai sotterranei del Re con il suo daeva, Darius. Sperava di non dover mettere più piede all’interno dell’impero, ma la ricerca del Profeta l’ha condotta nell’antica città di Karnopolis. Devono trovarlo prima che Alexander di Macedonia bruci Persepolae, e con essa la madre di Darius. Ma non sono i soli a cercarlo.
Il negromante Balthazar ha i suoi piani per il Profeta, così come il capo delle spie dei Numeratori. Mentre Nazafareen viene attirata in un gioco pericoloso, i suoi nuovi poteri prendono una brutta piega. Soltanto il Profeta comprende il segreto del suo dono, ma il prezzo di quella conoscenza potrebbe rivelarsi più di quanto Nazafareen sia disposta a pagare…
Come tutti coloro che hanno letto il primo volume, anche io ho aspettato non troppo pazientemente l'arrivo di questo secondo romanzo. Perché, okay, The Midnight Sea aveva comunque un finale tutto suo, ma si era concluso con tantissime domande e praticamente nessuna risposta. Era stato spiegato che cos'è il Fuoco Sacro e come funziona, in cosa consiste il legame tra daeva e umani, e il Grande Segreto era stato rivelato, ma poi erano arrivati altri quesiti. Soprattutto, riguardo alla nostra Nazafaree e a ciò che è in grado di fare. Fortunatamente, però, questo secondo volume è il romanzo delle rivelazioni

Blood of the Prophet riparte da dove la storia si era precedentemente fermata. 
Alexander sta radunando le truppe per attaccare e distruggere Persepolae, anche a costo di bruciarla e uccidere tutti i suoi abitanti. Victor e Lysandros, due daeva molto antichi e potenti, si stanno dirigendo da Neblis, la Regina dei demoni, per impedirle di avere il Fuoco Sacro, che le permetterebbe di creare nuovi legami o distruggerli. 
Mentre Nazafareen e Tijah con i loro daeva si sono diretti a Karnopolis per trovare il Profeta Zarathustra - che nello sconcerto generale è ancora vivo e vegeto - e portarlo da Alexander. Infatti, avendo creato lui stesso la magia che lega i bracciali, è l'unico che sa come distruggerla ed è quindi l'ultima speranza per evitare uno spargimento di sangue inutile.  
Purtroppo però loro non sono gli unici sulle tracce del Profeta. Ci sono anche Araxa, uno dei Numeratori che vuole trovare il Profeta per ucciderlo, e Balthazar, il negromante che ha rubato il Fuoco Sacro da Victor, che vuole portarlo dalla sua Regina, che stanno macchinando nelle ombre. 
Il primo di loro che lo troverà segnerà non solo il destino del Profeta, ma anche quello di tutta la Persia. 


«Sarò sempre tuo, bracciali o meno», mi disse mentre il calore del suo corpo mi avvolgeva. «In questa vita e in tutte quelle dopo di questa.» 

Se il primo volume mi era piaciuto tantissimo, posso dire con certezza che questo secondo libro è finora il mio preferito. C'è solo un avvenimento che non mi è piaciuto e che continuo a non digerire, ma per tutto il resto il romanzo è stato favoloso! 
Ho amato l'evoluzione che hanno avuto tutti i personaggi, anche quelli secondari, anche quelli che non mi aspettavo subissero un cambiamento. Mi è piaciuto pure Balthazar! Ebbene sì, l'antagonista principale in questa seconda parte della storia si rivelerà essere un personaggio dalle mille sorprese. 
Altra cosa che ho adorato - ed è un fatto che mi è piaciuto moltissimo anche del primo volume ed in generale dell'intera trilogia - è come la Ross mescoli la storia passata e reale alla sua storia e alla magia. 
Adesso non mi resta che aspettare che il terzo ed ultimo volume arrivi in Italia! 

Ringraziamo tutti Tania per questo piccolo regalino! 

.............................................................................

Cosa ne pensate di questa serie? Avete letto il primo volume e stavate aspettando l'uscita di questo? 
Fatemi sapere, 
Leen

5 cose che..., #12

Ciao lettori e buon venerdì! 
Il Natale si sta avvicinando ed è arrivato il periodo in cui bisogna iniziare a comprare i regali. Per tale motivo, oggi vi parlerò di cinque regali da fare a chi ama i libri e la letteratura in generale. Magari riuscirò a darvi qualche idea in più:)

5 cose che...
Rubrica ideata dal blog Twin Books Lovers. 
Ad ogni appuntamento vengono elencate 5 cose seguendo una lista con un tema proposto. 
La cadenza è settimanale, ogni venerdì.


La cosa più ovvia sono i LIBRI. Se conoscete bene i generi che predilige o, ancora meglio, quali sono i libri che desidera avere, potete scegliere di regalarne uno o qualcuno di quelli. Lo farete sicuramente molto felice! 
Qual è l'oggetto che ogni lettori ha, anche se inconsapevolmente? SEGNALIBRI
Finché non mi sono decisa a comprarmene alcuni, utilizzavo qualsiasi pezzo di carta per segnarmi fino a che pagina ero arrivata. Ecco, magari un segnalibro a tema su una saga del cuore oppure colorato o da colorare fa al caso vostro! Ecco alcuni siti per voi che vendono questa tipologia di oggetti: HappyHelloCo, Behind the pages e l'italiano Born to Read
Oppure, potete molto semplicemente scegliere il fai-da-te. Saranno comunque apprezzati! 
Sono tantissimi i lettori che, soprattutto nel periodo invernale, accompagnano alla lettura una tazza di caffè, cappuccino, the o tisana. Quindi una TAZZA è senz'altro un regalo molto ideale! In questo caso,  PaperFury è il negozio online che fa al caso vostro. 
Per tutti gli amanti delle CANDELE ci sono vari negozi online che associano ad ogni fragranza un personaggio di una certa saga. Se conoscete le saghe che i vostri amici lettori hanno nel cuore, potete optare per una di queste. Potete visitare questi negozi: Formandflux, Frostbeard e Highland Bluff Studio
FUNKO POP! Non potevano assolutamente mancare in questa lista. 
LUCE-LIBRO. È molto semplicemente una lampada a forma di libro ma trovo che sia un'idea molto carina come regalo per un lettore! 

Vi lascio anche questo sito (Literary Emporium) in cui potreste trovare qualcosa di carino:)


.........................................................................

Cosa ne pensate delle mie proposte? Avete comprato qualcosa da uno dei siti che vi ho citato? 
Fatemi sapere, 
Leen

6 dicembre 2017

Recensione | "The Midnight Sea" di Kat Ross

Buona sera, lettori! 
Mancano due giorni all'uscita del secondo capitolo di questa serie quindi ho pensato che forse è arrivato il momento di dirvi il mio parere riguardo al primo volume. 


The Midnight Sea (Il quarto elemento, #1)

di Kat Ross
Dunwich Edizioni
€ 3,99 (ebook) € 14,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
Uscito il 15 maggio 2017
Nazafareen vive per la vendetta. È una ragazza dell’isolato clan Four-Legs e tutto ciò che sa dei Water Dog del Re è che legano a sé delle creature malvagie chiamate daeva per proteggere l’impero dai non-morti. Ma quando arrivano degli esploratori per reclutare persone con il dono, afferra al volo l’opportunità di unirsi alle loro file per dare la caccia ai mostri che le hanno ucciso la sorella.
Segnata dal dolore, è disposta a pagare ogni prezzo, anche se significa legarsi a un daeva chiamato Darius. Umano solo nell’aspetto, possiede un potere terrificante, controllato da Nazafareen. Ma i bracciali d’oro che li uniscono hanno un indesiderato effetto collaterale. Ciascuno prova le emozioni dell’altro, e l’umana e il daeva cominciano a diventare pericolosamente intimi.
Mentre inseguono un nemico mortale lungo l’arida Great Salt Plain fino alla scintillante capitale Persepolae, dissotterrando i segreti del passato di Darius, Nazafareen è costretta a mettere in dubbio la schiavitù dei daeva e la sua stessa lealtà nei confronti dell’impero. Ma con un male antico che si agita al nord e un giovane conquistatore che controlla l’ovest, il destino dell’intera civiltà potrebbe essere in pericolo… 


Quando il libro è uscito ero totalmente elettrizzata all'idea di leggere un romanzo basato sulla mitologia persiana tuttavia più i giorni passavano, più il libro rimaneva a vegetare all'interno del computer. Alla fine però mi sono decisa a prenderlo in mano e ne sono rimasta completamente incantata. 

Buoni pensieri, buone parole, buone azioni. Siamo la luce contro l'oscurità.

Nazafareen è una giovane ragazza che appartiene ai Four-Legs, un clan nomade che vive fra le montagne da generazioni. A seguito della morte della sorellina Ashraf, causata da uno spettro, Nazafareen inizia a covare un cocente odio verso tutto ciò che riguarda i Druj. Così, quando scopre di avere un dono che le permette di entrare nelle file dei Water Dog, un gruppo di cacciatori di demoni al servizio del Re, non ci pensa due volte a lasciare la sua famiglia per unirsi a loro ed ottenere giustizia per la morte della sorella. Durante l'estenuante addestramento, la ragazza scoprirà che i Water Dog combattono al fianco dei daeva - progenie dei Druj che hanno la capacità di padroneggiare l'aria, l'acqua e la terra. Attraverso il legame, stretto con il Fuoco Sacro, l'umano può attingere alla forza del daeva e controllare il suo potere. Tale vincolo è talmente profondo che entrambi possono avvertire le emozioni l'uno dell'altro. Inizialmente, Nazafareen è sconvolta dalla rivelazione e dal pensiero che, un giorno, ne avrà uno come alleato, ma dopo aver conosciuto i daeva dei suoi compagni, e aver scoperto che non sono affatto come si immaginava, non vede l'ora di concludere il suo addestramento ed essere legata. 
Al compimento del suo diciassettesimo anno d'età, finalmente Nazafareen otterrà il permesso di legarsi ad un daeva. Il suo nome è Darius ed è molto potente, oltre che orgoglioso e con una personalità molto forte. Nei primi tempi, i due avranno serie difficoltà a trovare un punto di equilibrio nel loro legame e a combattere fianco a fianco, ma piano piano impareranno a rispettarsi a vicenda e scopriranno quanto il legame può essere intimo. 
Una storia d'amore fra un umano e un daeva è inammissibile e assolutamente proibita però è anche vero che al cuore non si comanda... 
Nazafareen e Darius tuttavia non avranno il tempo di scendere a patti con ciò che sento l'uno per l'altra perché avranno un'importante missione da compiere. Alcuni daeva sono evasi dalla prigione di Gorgon-e Gaz ed i Water Dog verranno incaricati di riacciuffarli. 
Durante il viaggio Nazafareen verrà alla scoperta di una pericolosa verità che potrebbero rovesciare il Regno e un grande tradimento metterà a repentaglio il legame instaurato con Darius. 

Una volta avevo odiato la sua presenza nella mia mente. Darius era così forte che avevo temuto di perdere me stessa. Ora quella forza era un conforto. Sì, aveva dell'oscurità in lui, ma non mi spaventava più. Perché aveva anche della luce, della bontà, persino se lui stesso si rifiutava di vederla.

Il punto forte di questa serie sono senz'altro i personaggi. Saranno molti i nomi che incontreremo fra le pagine di questo primo libro e inizialmente forse sarà un po' difficile memorizzarli tutti quanti, ma alla fin fine sono pochi quelli che contano davvero. 
Nazafareen è sicuramente una protagonista molto diversa. Dal temperamento forte e combattivo e spinta dalla vendetta, appare come una perfetta cacciatrice di demoni, ma è anche una ragazza molto insicura. Dolce e gentile con tutti, implacabile quando si tratta di difendere coloro che ama. 
Darius ha un carattere forte e indomito, ma è anche molto più calmo e e ragionevole rispetto alla sua legata. Il suo passato si scoprirà poco all'interno di questo primo volume ma le poche informazioni che vengono rilasciate preannunciano un'infanzia non felice. 
Tijah è la compagna di stanza di Nazafareen durante l'addestramento e poi sarà sua compagna nei Water Dog. Cresciuta ad Al Miraj le sue convinzioni sui daeva sono opposte rispetto a Nazafareen ed ha una mentalità molto più aperta. Myrri è la sua daeve e le due sono unite come se fossero sorelle. Sono assieme fin da quando erano piccole e quindi il loro legame è molto più potente rispetto a quello degli altri. Rispetto a Tijah che ha un bel caratterino, Myrri ha un temperamento molto calmo. 
Ultimi ma non meno importanti sono Ilyas e Tommas. Il primo è un Water-Dog ed è molto devoto e fedele alla causa mentre Tommas è il suo daeva. Ha un animo buono e paziente e riesce sempre a vedere il buono negli altri, anche nel suo legato che non lo tratta molto bene. 
The Midnight Sea è, sì, ambientato durante il periodo del declino dell'Impero Persiano, ma il world building è molto originale e unico. Pur essendoci altri libri che trattano la mitologia persiana e le sue culture, non mi pare che esista un'altra serie che ruota attorno al zoroatrismo (una religione monoteistica fondata dal Profeta Zarathustra). 
Altro punto forte è ovviamente l'ambientazione. Magica, estremamente affascinante e ricca di dettagli unici.

In conclusione, se amate i fantasy storici, l'ambientazione persiana e se avete amato la trilogia Rebel of the Sands, non potete assolutamente lasciarvi scappare questa trilogia! 

......................................................................................

Cosa ne pensate di questa recensione? Avete letto il romanzo e siete d'accordo con me? 
Fatemi sapere, 
Leen 

Recensione | "La prigioniera del ghiaccio e della neve" di Ruth Lauren

Ciao lettori! 
Oggi vi parlo de La prigioniera del ghiaccio e della neve, primo volume di una duologia fantasy per ragazzi! Ringrazio tantissimo la De Agostini per la copia omaggio. 


La prigioniera del ghiaccio e della neve (Prisoner of Ice and Snow, #1)
di Ruth Lauren
DeA
€ 6,99 (ebook) € 14,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
Uscito il 5 dicembre 2017
Esiste un regno di ghiaccio in cui i venti sferzano crudeli tutto l’anno e l’ululato dei lupi arriva fino al cielo. Un regno in cui il coraggio e l’amore valgono più della vita stessa. Lo sa bene Valor che ha appena tredici anni ed è pronta a tutto pur di salvare la sorella. Ecco perché, quando Sasha viene imprigionata per un crimine che non ha commesso, Valor non ha dubbi. Sa quello che deve fare ancora prima di pensare. Tende il suo arco e scocca una freccia contro il principe in persona. In un attimo si ritrova nel carcere di Demidova: una fortezza inespugnabile, la stessa in cui è rinchiusa la sorella. Il piano è semplice quanto impossibile: fare evadere Sasha dall’interno. Ma nessuno è mai fuggito dalla prigione di Demidova, e Valor ha poco tempo per portare a termine la missione prima che qualcuno la scopra. Fallire non è un’opzione accettabile perché significherebbe un destino ben peggiore di una vita passata in catene. Così, tra efferati criminali e improbabili alleati, Valor dovrà dimostrare il coraggio di cui solo una ragazza è capace. E affrontare una verità sorprendente che potrebbe cambiare tutto. Tutto quello in cui ha sempre creduto.

Ho scovato questo libro qualche mese fa, girovagando come sempre sul web alla ricerca delle prossime uscite da segnalarvi, e fin dal primo momento sapevo che questo sarebbe stato un libro che mi sarebbe piaciuto. Ne ero certa.  

Una volta andavo fiera del mio nome; ora mi si stringe lo stomaco solo a pronunciarlo. 

Valor Raisayevna ha solo tredici anni ma può vantare intelligenza, scaltrezza e una grinta combattiva che molti adulti le invidierebbero. Cresciuta all'interno di una famiglia che serve la corona, Valor si sta addestrando per prendere il posto della madre come guardia per la futura Regina finché qualcosa non cambia. Sua sorella gemella Sasha viene accusata di aver rubato un carillon, un prezioso oggetto che rappresenta la pace fra il popolo di Demidova e quello di Magadansya, e viene incarcerata a Tyur'ma - una prigione fatta di ghiaccio da cui è impossibile scappare. Valor non sa se credere nell'innocenza della sorella o nella sua colpa ma è certa di non volere che Sasha trascorra il resto della sua vita come carcerata. Escogita quindi un piano e si fa volutamente rinchiudere nella fortezza con lo scopo di far evadere lei e sua sorella
Tuttavia, come tutti i piani, anche quelli progettati fin nel minimo dettaglio hanno delle falle, e per Valor saranno rappresentate dalle punizioni che le verranno inflitte per il suo comportamento scorretto e poco propenso al rispetto delle regole. 
Riuscirà a far evadere lei e sua sorella dalla prigionia? E cosa accadrà quando scoprirà che non è stata Sasha a rubare il carillon e che sono finite, senza volerlo, in un gioco più grande di loro? 

«Non pensavo che si potesse sentire nostalgia di un posto» dico. E invece io la sento.
 In fondo al cuore, mi manca casa mia. Chissà se riuscirò mai a tornare in città… 
O se la vedrò per sempre così, da lontano

La prigioniera del ghiaccio e della neve è il romanzo con cui Ruth Lauren è esordita nel mondo della letteratura ma la cosa non si nota minimamente. Il mondo creato dall'autrice è incredibilmente realistico e molto descrittivo, per tutto il tempo trascorso immersa fra le pagine del libro mi sembrava di vivere in un luogo fatto di ghiaccio e pietra. Ciò che si percepisce dall'interno della prigione di Tyur'ma, ovvero il gelo che ti entra nelle ossa, si fa sentire attraverso le pagine e c'è da rimanerne sinceramente incantati. 
Anche i personaggi sono un punto forte di questo romanzo. I prigionieri non superano il sedicesimo anno d'età - essendo Tyur'ma la prigione per i minori - ma agli occhi del lettore appaiono come molto più grandi. Forse per ciò che hanno vissuto, forse perché la prigione tempra lo spirito e la mente, o forse semplicemente perché sono maturati in fretta. Valor e Sasha sono due ragazzine di tredici anni ma per la maggior parte del libro ce lo si dimentica completamente! Ciò che conta di più per queste due ragazze è la famiglia, sopra ogni cosa. Valor si fa imprigionare, togliere la propria libertà, per salvare sua sorella e Sasha va incontro a molto peggio per Valor. 
La storia è scorrevole e avvincente, anche grazie ad uno stile pulito e semplice, senza troppi eccessi di descrizioni o di dialoghi; con molti colpi di scena, momenti drammatici e tanti imprevisti. 
In conclusione, ritengo questo libro una lettura perfetta per chiunque. Sia per i grandi che per i più piccoli. Una storia che si deve assolutamente leggere! 

.......................................................................................

Cosa ne pensate della mia opinione? Vi ho abbastanza incuriositi da spingervi a comprarlo?
Fatemi sapere, 
Leen 

4 dicembre 2017

Anteprime | 04.12.2017-08.12.2017

Ciao lettori e buon lunedì!
Come avete trascorso il fine settimana? Avete già dei programmi per i giorni di festa? 
L'8 avrei dovuto fare l'albero di Natale, così come da tradizione, ma sarò a casa da sola con il cane e perciò quest'anno i preparativi slittano di qualche giorno. Quindi, probabilmente, farò un giro per i mercatini del mio paese e poi sabato andrò in fiera a Rho.. 
Di seguito vi lascio il riepilogo delle uscite di questa settimana


L'uomo del labirinto 
di Donato Carrisi
Longanesi
€ 11,99 (ebook)
In uscita oggi, 4 dicembre 2017
L’ondata di caldo anomala travolge ogni cosa, costringendo tutti a invertire i ritmi di vita: soltanto durante le ore di buio è possibile lavorare, muoversi, sopravvivere. Ed è proprio nel cuore della notte che Samantha riemerge dalle tenebre che l’avevano inghiottita.
Tredicenne rapita e a lungo tenuta prigioniera, Sam ora è improvvisamente libera e, traumatizzata e ferita, è ricoverata in una stanza d’ospedale. Accanto a lei, il dottor Green, un profiler fuori dal comune. Green infatti non va a caccia di mostri nel mondo esterno, bensì nella mente delle vittime. Perché è dentro i ricordi di Sam che si celano gli indizi in grado di condurre alla cattura del suo carceriere: l’Uomo del Labirinto.
Ma il dottor Green non è l’unico a inseguire il mostro.
Là fuori c’è anche Bruno Genko, un investigatore privato con un insospettabile talento. Quello di Samantha potrebbe essere l’ultimo caso di cui Bruno si occupa, perché non gli resta molto da vivere. Anzi: il suo tempo è già scaduto, e ogni giorno che passa Bruno si domanda quale sia il senso di quella sua vita regalata, o forse soltanto presa a prestito.
Ma uno scopo c’è: risolvere un ultimo mistero. La scomparsa di Samantha Andretti è un suo vecchio caso, un incarico che Bruno non ha mai portato a termine… E questa è l’occasione di rimediare. Nonostante sia trascorso tanto tempo.
Perché quello che Samantha non sa è che il suo rapimento non è avvenuto pochi mesi prima, come lei crede.
L’Uomo del Labirinto l’ha tenuta prigioniera per quindici lunghi anni.
E ora è scomparso.

Una dolcissima storia d'amore 
di Adelia Marino
Newton Compton 
€ 0,99 (ebook)
Amazon | Goodreads
In uscita oggi, 4 dicembre 2017
Sono trascorsi diciassette anni. Landon, Tom, Eric, Haley, Joey e Terry sono ancora una famiglia, ma hanno ormai messo su la loro.
Rachel Emily Owens è un’adolescente in piena crisi, e papà Tom e mamma Joey cercano di gestire al meglio questo momento così delicato. A scuola c’è l’incubo peggiore della ragazza: Ryker Carter. Il suo sorriso malizioso, i capelli scompigliati e gli occhi intensi mettono in soggezione chiunque. Ryker, adottato da Landon e Haley, ha la scorza dura e non rende la vita facile a Rachel. Nessuno deve parlarle o guardarla senza il suo permesso. Lui sa cosa vuole, ma sa anche che lei lo odia, e come darle torto?
Poco a poco, però, il loro rapporto burrascoso si tramuta in un sentimento profondo e dolcissimo in grado di minare pesantemente la pace che regna nelle rispettive famiglie. 
E, soprattutto, i loro genitori correranno il rischio di rovinare un’amicizia durata tutta una vita?


La prigioniera del ghiaccio e della neve (Prisoner of Ice and Snow, #1)
di Ruth Lauren
DeA
€ 6,99 (ebook) € 14,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita domani, 5 dicembre 2017
Esiste un regno di ghiaccio in cui i venti sferzano crudeli tutto l’anno e l’ululato dei lupi arriva fino al cielo. Un regno in cui il coraggio e l’amore valgono più della vita stessa. Lo sa bene Valor che ha appena tredici anni ed è pronta a tutto pur di salvare la sorella. Ecco perché, quando Sasha viene imprigionata per un crimine che non ha commesso, Valor non ha dubbi. Sa quello che deve fare ancora prima di pensare. Tende il suo arco e scocca una freccia contro il principe in persona. In un attimo si ritrova nel carcere di Demidova: una fortezza inespugnabile, la stessa in cui è rinchiusa la sorella. Il piano è semplice quanto impossibile: fare evadere Sasha dall’interno. Ma nessuno è mai fuggito dalla prigione di Demidova, e Valor ha poco tempo per portare a termine la missione prima che qualcuno la scopra. Fallire non è un’opzione accettabile perché significherebbe un destino ben peggiore di una vita passata in catene. Così, tra efferati criminali e improbabili alleati, Valor dovrà dimostrare il coraggio di cui solo una ragazza è capace. E affrontare una verità sorprendente che potrebbe cambiare tutto. Tutto quello in cui ha sempre creduto.

La nave degli scomparsi (Magnus Chase e gli Dei di Asgard, #3) 
di Rick Riordan
Mondadori 
€ 9,99 (ebook) € 18,00 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita domani, 5 dicembre 2017
Loki è riuscito a liberarsi dalle catene con cui Odino lo teneva prigioniero e marcia verso l'impresa che consacrerà per sempre il suo dominio: distruggere i Nove Mondi e scatenare il Ragnarok, il Giorno del Giudizio. Un'eternità trascorsa con un serpente sulla testa non ha certo mitigato l'ira del malvagio dio, e Magnus Chase dovrà fare appello a tutto il suo coraggio per impedire che Loki salpi con la diabolica Nave dei Morti prima del solstizio d'estate. Nella sua missione più decisiva, però, Magnus dovrà affrontare Loki sul suo stesso terreno, in un duello in cui non serviranno mazze e spade quanto spirito e arguzia: una gara di dialettica, da combattersi a suon di… fantasiosi insulti! Solo bevendo il prodigioso Idromele di Kvasir Magnus potrà sperare di battere il dio, ma dovrà poi misurarsi con il suo terrificante vascello di zombie a bordo di una nave dall'aspetto non esattamente minaccioso, la Big Banana...

Ghiaccio come fuoco (Snow Like Ashes, #2) 
di Sara Raasch
Mondadori 
€ 7,99 (ebook) € 14,00 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita domani, 5 dicembre 2017
Da tre mesi i sudditi del Regno d'Inverno sono stati liberati e il re di Primavera, Angra, è scomparso, grazie soprattutto all'aiuto di Cordell.
Ma ancora non c'è pace per gli inverniani: devono pagare il debito verso Cordell, e sono così costretti a lavorare nelle miniere. Dove portano alla luce qualcosa di molto potente e altrettanto pericoloso: l'abisso della magia di Primoria. Potrebbe essere l'arma definitiva per sconfiggere Angra, ma l'ultima volta che il mondo ha avuto accesso a una magia simile è precipitato verso la rovina.
Così, quando il re di Cordell ordina a Meira e Theron di partire alla ricerca dei segreti della magia, la ragazza pensa di usare quel viaggio per radunare alleati con un unico scopo: evitare che i poteri dell'abisso vengano liberati. È l'unico modo per proteggere il suo popolo, e Meira è disposta a tutto pur di tenere gli inverniani al sicuro. Ma dentro di lei inizia a farsi strada un dubbio: e se la sua missione non fosse combattere solo per Inverno, ma per tutto il mondo? Saprà farlo senza mettere in pericolo le persone che ama?

Al momento giusto, nel posto sbagliato (I ragazzi di Bourbon Street, #2) 
di Elle Casey
Amazon Crossing
€ 3,99 (ebook) € 9,99 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita domani, 5 dicembre 2017
La vita di Jenny è tutto fuorché eccitante, tra giornate passate incollata al computer a scrivere programmi informatici e serate trascorse spiaggiata sul divano a guardare ore e ore di documentari sugli animali. Del resto per una madre single con tre marmocchi l’avventura e il romanticismo sono un vago ricordo e un lontano miraggio. Quando perciò sua sorella le propone una consulenza per la Bourbon Street Boys, l’agenzia di sicurezza privata per cui lavora da due mesi, Jenny pensa che May sia impazzita. Già le sembra assurdo che la sua sorellina debba dare la caccia a dei criminali, come può immaginare di mettere in pericolo anche la propria vita? Peccato che nella squadra ci sia Dev, un energumeno con un fisico da sballo e una fossetta che sembra essere stata messa lì solo per invogliarla a gettare ogni cautela al vento.
Sarà il momento giusto per correre qualche rischio?

Se solo fosse vero amore (Until, #4.5) 
di Aurora Rose Reynolds
Newton Compton 
€ 0,99 (ebook) 
Amazon | Goodreads
In uscita domani, 5 dicembre 2017
A volte la vita ci sorprende dandoci qualcosa di cui non sapevamo di aver bisogno.
Mike Rouger non sta cercando l’amore. Ha deciso molto tempo prima che è molto meglio starsene da soli piuttosto che soffrire ancora a causa di una donna. Ma quando Kathleen Mullings torna prepotentemente nella sua vita, per giunta con un figlio adolescente, tutto è destinato a cambiare radicalmente. Come se non bastasse, non manca molto a Natale. Che cosa succede quando un uomo con le sue convinzioni incontra una donna tosta e che sa esattamente quello che vuole? 

Libri, amori e segreti. Dicembre 
di Della Parker
Newton Compton
€ 0,49 (ebook) 
Amazon | Goodreads
In uscita il 6 dicembre 2017
Unisciti al gruppo di lettura: sei donne che si incontrano una volta al mese per parlare di libri
Nel piccolo paese in riva al mare di Little Sanderton c’è un bookclub di sei appassionate di libri che ha un appuntamento mensile per parlare del loro comune amore: la lettura. Nessun argomento è bandito: famiglia, amore, amicizia… il tutto accompagnato da un bicchiere di ottimo vino.
Grace sa che le vacanze natalizie quest’anno saranno molto diverse. Niente tacchino, nessuna decorazione, nemmeno un regalo sotto l’albero. Come farà a dire ai suoi figli che il Natale è stato cancellato? Ma, soprattutto, riuscirà a confidare a qualcuno il suo imbarazzante segreto? La vita di Grace è stata messa sottosopra, ma non esiste problema che il gruppo di lettura non possa risolvere…

 ..........................................................................

Cosa ne pensate delle uscite di questa settimana? C'è qualche titolo che vi interessa?  Fatemi sapere,
Leen