30 aprile 2017

Anteprime | 02.05.2017-04.05.2017

Ciao lettori e buona domenica, 
il post delle uscite della settimana è stato anticipato ad oggi perché domani volevo pubblicare una recensione e postarvi il Can't Miss This Month. In questo mese, soprattutto nei prossimi giorni, saranno tantissimi gli autori che torneranno in Italia con un nuovo romanzo. 
Torna Paula Hawkins, autrice del best-seller La ragazza del treno, con una nuova storia che sembra molto interessante: Dentro l'acqua. Arriva Gabbia del re, il terzo ed ultimo volume della saga urban fantasy di Victoria Aveyard. Kate Eberlen esordisce con Vorrei incontrarti ancora una volta, una storia che parla di destino e incontri. Torna Kathryn Hughes con Il mio segreto, un romanzo in cui s'intrecciano i fili del coraggio, dell'amore e del destino. Torna anche Jay Crownover con il terzo volume della saga Saints of DenverL'ultimo ritorno è quello di Amanda Prowse, autrice di La figlia perfetta


Dentro l'acqua
di Paula Hawkins
Piemme
€ 10,99 (ebook) € 19,50 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 2 maggio 2017
Quando il corpo di sua sorella Nel viene trovato in fondo al fiume di Beckford, nel nord dell'Inghilterra, Julia Abbott è costretta a fare ciò che non avrebbe mai voluto: mettere di nuovo piede nella soffocante cittadina della loro adolescenza, un luogo da cui i suoi ricordi, spezzati, confusi, a volte ambigui, l'hanno sempre tenuta lontana. Ma adesso che Nel è morta, è il momento di tornare.
Di tutte le cose che Julia sa, o pensa di sapere, di sua sorella, ce n'è solo una di cui è certa davvero: Nel non si sarebbe mai buttata. Era ossessionata da quel fiume, e da tutte le donne che, negli anni, vi hanno trovato la fine - donne "scomode", difficili, come lei -, ma mai e poi mai le avrebbe seguite.
Allora qual è il segreto che l'ha trascinata con sé dentro l'acqua? E perché Julia, adesso, ha così tanta paura di essere lì, nei luoghi del suo passato? La verità, sfuggente come l'acqua, è difficile da scoprire a Beckford: è sepolta sul fondo del fiume, negli sguardi bassi dei suoi abitanti, nelle loro vite intrecciate in cui nulla è come sembra.

Gabbia del Re (Red Queen, #3)
di Victoria Aveyard
Mondadori
€ 7,99 (ebook) € 19,00 (cartaceo)
In uscita domani, 2 maggio 2017

Privata del suo potere e perseguitata dai tremendi errori commessi, Mare Barrow si ritrova prigioniera e in balia di Maven Calore, di cui un tempo era innamorata e che altro non ha fatto se non mentirle e tradirla. Diventato re, il ragazzo continua a tessere la tela ordita dalla madre morta per mantenere il controllo sul suo regno e sulla sua prigioniera. Mentre, a Palazzo, Mare cerca di resistere all'effetto della pietra silente, il suo improvvisato esercito di novisangue e rossi continua imperterrito a organizzarsi, a esercitarsi e a espandersi. Impaziente di uscire dall'ombra, infatti, si sta preparando a combattere. Dal canto suo, Cal, il principe esiliato che reclama il cuore di Mare, è pronto a tutto pur di riaverla con sé. In questo terzo e straordinario capitolo della serie "Regina rossa", le alleanze di un tempo sono messe in discussione e - Mare lo sa bene - quando il sangue si rivolta contro il sangue potrebbe non rimanere nessuno a spegnere il fuoco che minaccia di distruggere completamente Norda. 


Vorrei incontrarti ancora una volta
di Kate Eberlen
Garzanti
€ 6,99 (ebook) € 17,60 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 4 maggio 2017
Dicono che il destino, come un abile prestigiatore, decida chi entrerà nella nostra vita. E per Tess e Gus, due diciottenni desiderosi di cogliere tutto quello che il futuro ha da offrire, il destino si presenta sotto forma di un incontro tanto casuale da essere indimenticabile. In una calda mattina estiva, nella basilica di San Miniato al Monte a Firenze, i loro sguardi si incrociano per la prima volta.
È questione di un attimo fugace.
Ma le loro strade si dividono con la stessa fugacità con cui si erano sfiorate. Tess è costretta a crescere prima del previsto: abbandona il suo sogno di diventare una scrittrice per prendersi cura della sorellina. Gus finisce intrappolato in una vita che non gli appartiene rinunciando all’arte che ama tanto. Entrambi sono andati avanti e sembrano essersi lasciati alle spalle quell’estate toscana. Eppure, il destino nel corso del tempo li fa incontrare di nuovo. Sempre per brevi istanti di silenziosa perfezione dove tutto torna a essere possibile. Poi, li allontana di nuovo.
Fino a quando, un giorno di molti anni dopo, sono di nuovo là dove tutto è cominciato. Oggi come allora, a separarli qualche metro di distanza. Una distanza che forse non è più incolmabile. Perché le loro sono due vite parallele con un unico destino: incontrarsi per sempre.


Il mio segreto 
di Kathryn Hughes
Nord
€ 9,99 (ebook) € 16,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 4 maggio 2017
Quando si deve smettere di sperare? Beth se lo chiede ogni giorno, guardando suo figlio Jake in un letto di ospedale. Jake avrebbe bisogno di un trapianto, ma né lei né Michael, il marito, sono compatibili. Ma ecco che accade il miracolo: frugando tra alcune vecchie carte, Beth scopre di essere stata adottata. E, oltre lo sconcerto e la tristezza, Beth intravede una possibilità: da qualche parte, vicino a lei, potrebbero esserci parenti biologici compatibili con Jake.
Inseguire quella speranza diventa per Beth un'ancora di salvezza in un oceano di dubbi. Armata solo del proprio coraggio e di pochissime informazioni, Beth inizia a combattere contro un muro di silenzi, reticenze e segreti. Ma non si arrende. Perché sa che l'amore è una luce impossibile da spegnere, e sarà quella luce a mostrarle la via. Perché questa è una battaglia che deve vincere a ogni costo. Perché solo ritrovando il proprio passato potrà salvare il futuro di suo figlio.

Amore senza respiro (Saints of Denver, #3)
di Jay Crownover
HarperCollins Italia
€ 6,99 (ebook) € 16,00 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 4 maggio 2017
Dixie Charmichael non è mai stata molto fortunata con le storie d'amore. Ed è frustrante, perché sembra che quasi tutti i suoi amici all'improvviso abbiano trovato l'anima gemella. Non che a lei manchino le occasioni di incontrare ragazzi interessanti, visto che, con i suoi occhi da cerbiatta, i riccioli sbarazzini e tutte le curve al posto giusto è decisamente sexy. Il più intrigante di tutti è senza dubbio Dash Churchill, un ex soldato ombroso e scostante che fa il buttafuori nello stesso locale in cui lavora lei. Si capisce al volo che è di passaggio e non intende mettere radici in città, e per questo Dixie farebbe bene ad andarci cauta con lui: l'attrazione va bene, un po' di divertimento e magari del buon sesso anche, ma deve stare attenta al proprio cuore. Perché anche se Church sembra catturato dal suo sorriso contagioso e dal suo ottimismo, Dixie sa comunque troppo poco di lui. L'unica certezza è che loro due sono diversi come il giorno e la notte, e iniziare una storia con un tipo così potrebbe distruggerla. Ma a volte, semplicemente, il cuore non lascia altra scelta.


Una famiglia quasi felice (No Greater Love, #2)
di Amanda Prowse
Newton Compton
€ 2,99 (ebook) € 10,00 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 4 maggio 2017
Kathryn Brooker è la moglie del preside. Mentre suo marito Mark passa le giornate cercando di arginare l’esuberanza di frotte di adolescenti indisciplinati nelle grandi sale dell’edificio scolastico dove lavora, Kathryn prepara focaccine per la partita di cricket del figlio nel cottage all’interno del cortile della scuola. La sera, quando torna a casa, Mark si complimenta con lei e la bacia, mentre i figli li prendono in giro per quelle melense dimostrazioni di affetto. Kathryn Brooker sembra davvero rispondere all’immagine di moglie e madre soddisfatta. Se qualcuno riuscisse a sbirciare attraverso la finestra della loro casa ordinata, vedrebbe quattro figure sedute comodamente intorno al tavolo della cucina a chiacchierare: l’immagine di una famiglia felice, un’oasi di amore e serenità. Quel qualcuno di certo proverebbe invidia per Kathryn e per la sua vita perfetta. Ma si sbaglierebbe di grosso. Kathryn è intrappolata in un incubo. Ed è arrivata a un punto di non ritorno, tanto da essere pronta a compiere un passo che solo una donna veramente disperata sarebbe in grado di fare…
................................................................

Cosa ne pensate di queste uscite? C'è qualche libro che vi interessa leggere? 
Fatemi sapere, 
Leen


28 aprile 2017

Recensione | "Un amore inaspettato" di Morgan Matson

Ciao lettori e buon venerdì! 
In questi giorni sono stata chiusa in casa perché qui il tempo è davvero uno schifo, sembra di essere in pieno autunno altro che primavera. E considerando che detesto uscire con la pioggia, ho approfittato di questi giorni di calma per portarmi avanti con le varie recensioni del blog. 
Oggi vi parlo di una libro uscito da poco per la Newton: Un amore inaspettato di Morgan Matson. 



Un amore inaspettato 
di Morgan Matson
Newton Compton
€ 4,99 (ebook) € 10,00 (cartaceo)
Uscito il 13 aprile 2017
Andie ha pianificato con cura il proprio futuro. Ha deciso che frequenterà un corso di specializzazione in Medicina e, per quanto riguarda suo padre, il piano è quello di evitarlo il più possibile (il che non è poi tanto difficile, considerando che è un membro del Congresso e non è mai a casa). In tema di amicizie, poi, si sente a cavallo: Palmer, Bri, e Toby sono le persone più straordinarie del pianeta, e squadra che vince non si cambia. Nessuna indecisione neppure a proposito dell’amore: il suo motto è mai più di tre settimane con qualcuno. In fondo non ci sono ragazzi per cui valga la pena di investire più tempo. L’estate è in arrivo e tutto le sembra perfettamente sotto controllo. Come piace a lei. Fino a quando uno scandalo politico non scombussola tutti i suoi piani. Improvvisamente Andie si ritrova a fare cose che non avrebbe mai potuto prevedere: racimolare qualche soldo lavorando come dog-sitter, vivere sotto lo stesso tetto con suo padre (un evento che non si verificava da anni) e forse, ma magari è solo un’impressione, permettere a Clark di avvicinarsi oltre il livello di sicurezza. Palmer, Bri e Toby le consigliano di godersi questo nuovo imprevedibile caos, ma Andie odia dover improvvisare…

Sapete qual è la cosa che mi piace di più dei romanzi della Matson? Che gli adolescenti siano davvero adolescenti! Tutti i suoi protagonisti si comportano esattamente come si comporterebbero dei diciassettenne qualunque, anche con tutti i problemi che hanno, anche con le diverse peculiarità caratteriali. I suoi sono young adults perfetti se si vuole tornare indietro nel tempo e rivivere tutte le emozioni che si ha provato quando si era più giovani.

Protagonisti di Un amore inaspettato sono Andie, la figlia diciassettenne di un membro del Congresso, e Clark, uno scrittore alle prese con un blocco. 

Andie è una ragazza determinata e testarda, sa esattamente che cosa vuole dal suo futuro e quali sono i passi per compiere il suo destino. 
Vista dall'esterno, la sua vita è perfetta. Il padre è un importante pezzo grosso e lei non ha mai dovuto faticare più di tanto per ottenere quello che voleva. Tuttavia, non tutto quel che luccica è davvero oro e, infatti, lei e suo padre non hanno il minimo rapporto! Quando era solo una bambina ha perso la madre a causa del cancro e ciò le ha lasciato molte cicatrici e una sorta di fragilità. Non ha mai avuto una figura paterna, ma infiniti badanti che le hanno fatto da genitori. 
Fortunatamente ha delle amiche fantastiche che la supportano e le stanno accanto. Palmer, Bri e Tobi sono la sua famiglia, il suo punto fermo e le persone con cui può condividere qualunque cosa ed essere se stessa. 
Figlia di un politico Andie ha sempre avuto la vita pianificata da qualcun altro e non può permettersi il minimo errore o trasgressione. Un po' per questo e un po' per il suo essere una persona estremamente organizzata, la ragazza ha pianificato ogni dettaglio della sua estate. Frequenterà un programma estivo di medicina pressano dei più importanti centri della nazione. Tuttavia, uno scandalo investe in pieno il padre e lei si ritrova malauguratamente nel mezzo. L'uomo che le aveva garantito l'ingresso al centro rifiuta improvvisamente la sua presentazione e Andie si ritrova improvvisamente senza alcun programma per l'estate. 

Clark è sensibile, dolce, gentile ed è un ragazzo che si imbarazza facilmente. Insomma, non proprio il genere. Ha solo un estate per scrivere il terzo romanzo della sua serie fantasy, ma l'ispirazione sembra aver preso il volo. Per cercare di infondergli la giusta tranquillità, la sua editor gli ha permesso di trasferirsi a casa sua per continuare il lavoro in un clima di pace, ma purtroppo oltre alla casa, gli ha lasciato anche il Bertie - il suo migliore amico a quattro zampe. Il ragazzo non ha idea di come gestire un cane e lo comprende in pieno quando il suo cucciolone decide di assaltare una ragazza in mezzo alla strada. Fortunatamente per lui, Andie ha i riflessi un po' più pronti ed evita che il cane venga investito. 

Ho trovato il primo incontro dei due molto dolce e divertente, soprattutto perché permette ad entrambi di capire come sistemare alcune faccende.
Andie decide di trovarsi un lavoro estivo e risponde all'annuncio di una dog-sitter, non ha mai avuto a che fare con un cane in vita sua, ma che sarà mai prendersi cura di un peloso a quattro zampe? 
Clark invece decide di proprio di aver bisogno di un dog-sitter e così i due ragazzi si incontrano nuovamente. 

Mi è piaciuto tantissimo il modo in cui la Matson ha scelto di articolare la loro storia d'amore. Il percorso è molto dolce e lento, soprattutto perché Andie è un po' allergica alle storie impegnative. Ma grazie alle spinte giuste e ad alcuni momenti perfetti, i due ragazzi avranno la loro occasione. La loro storia permetterà anche ai due ragazzi di cambiare un po' la loro vita: Andie scegliere di concedersi emozioni vere e di non concentrarsi più sullo schematizzare la propria vita mentre Clark si aprirà di più alle persone e farà uscire una vena socievole. 

Ho apprezzato che l'autrice non trascuri i due lavori dei ragazzi. Andie non smette di essere una dog-sitter solo perché intrattiene una frequentazione con un ragazzo e Clark non abbandona il suo progetto; infatti per il libro sono sparpagliati alcuni spezzoni della storia che il ragazzo sta scrivendo. 

Amicizia, famiglia e amore sono i tre temi portanti del romanzo. 

I personaggi secondari sono molto rilevanti per la storia. Le amiche di Andie hanno un loro ruolo all'interno delle vicende e non sono semplicemente di contorno. Il padre della ragazza è presente e finalmente ha l'occasione di rivendicare il suo ruolo genitoriale. 
Mi sono piaciuti tantissimo i vari scambi di battute fra le quattro ragazze e fra padre e figlia, in particolar modo quando c'è Clark di mezzo. 

Concludo dicendo che consiglio vivamente la lettura! A me è piaciuto tanto, anche se non è il mio libro preferito dell'autrice (non l'ho ancora trovato se devo essere sincera).

Se cercate una storia allegra e leggera che però non manca di quei drammi tipici adolescenziali, questo è il libro che fa per voi. 


..............................................................................

Cosa ne pensate di questa recensione? Avete letto il libro e vi trovate d'accordo con la sottoscritta oppure il vostro parere è differente? 
Fatemi sapere, 
alla prossima!


27 aprile 2017

Anteprima | "The Tower. Il millesimo piano" di Katharine McGee

A maggio esce  The Tower. Il millesimo piano, primo volume della duologia scy-fi di Katharine McGee


The Tower. Il millesimo piano (The Thousandth Floor, #1)

di Katharine McGee
Piemme
€ 6,99 (ebook) € 17,00 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 9 maggio 2017
Manhattan, 2118. New York è diventata una torre di mille piani, ma le persone non sono cambiate: tutti vogliono qualcosa, e tutti hanno qualcosa da perdere. La spregiudicata Leda, che brama una droga che non avrebbe mai dovuto provare e un ragazzo che non avrebbe mai dovuto toccare. La viziata Eris, che dopo aver perso tutto in un istante vuole risalire, ma presto comincerà a chiedersi quale sia veramente il suo posto. Il geniale Watt, che può arrivare ai segreti di ciascuno, e quando viene assunto per spiare una ragazza si troverà imprigionato in una rete di bugie. E sopra tutti, al millesimo piano della Torre, vive Avery, la ragazza disegnata geneticamente per essere perfetta. La ragazza che sembra avere ogni cosa, tormentata dall'unica che non dovrebbe nemmeno desiderare...
..................................................................

Cosa ne pensate di questo nuovo romanzo? Io lo sto aspettando fin dalla prima volta che ho visto la cover che, fortunatamente, hanno lasciato quasi invariata. 

Fatemi sapere la vostra, 
Leen 



Anteprima | "Un cuore bugiardo" di Katie McGarry

Ciao lettori, 
oggi vi segnalo l'uscita di un libro che arriverà nelle librerie i primi di maggio. Katie McGarry tornerà con il quarto e penultimo romanzo della serie Pushing the limits e questa volta i protagonisti saranno West e Haley. 
Haley è una combattente nata e proviene da una famiglia di combattenti, ma dopo una tragica notte ha deciso di chiudere con quella parte della sua vita finché non dovrà andare in soccorso di West, il fratello maggiore di Rachel. 
Siete pronti a scoprire la loro esplosiva storia? Qual è il segreto che West sta nascondendo e quanto esso inciderà sul loro rapporto?



Un cuore bugiardo  (Pushing the limits, #4)

di Katie McGarry 
De Agostini
€ 6,99 (ebook) € 14,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 9 maggio 2017
Haley è una campionessa di kick boxing, sport che pratica sin da piccola nella palestra del nonno. Ma dalla tragica notte in cui, per difendersi da un’aggressione, ha pestato a sangue il suo ex ragazzo, ha giurato che non avrebbe più messo piede sul ring. La sua decisione viene però messa a dura prova da West. All’apparenza un vero e proprio golden boy, West è un miscuglio di testardaggine e onore, tanto che accetta di battersi in un incontro di arti marziali... pur non sapendo niente di lotta. Haley si impegna ad addestrarlo senza rendersi conto però che West nasconde un segreto. Un segreto pericoloso che potrebbe distruggere tutti i sentimenti che stanno nascendo tra loro.
.............................................................................

Cosa ne pensate di questo romanzo? Avete letto i precedenti volumi della serie e non vedete l'ora di avere fra le mani anche questo?
Fatemi sapere, 
Leen 

26 aprile 2017

Recensione | "Contaminati" di Erica Gatti e Sofia Guevara

Ciao lettori!
Spero che abbiate passate una bella e rilassante mini vacanza. Purtroppo a causa del maltempo ieri non ho potuto fare nulla, ma sono comunque riuscita a portarmi avanti con alcune cose. 
Oggi sono qui per parlarvi di Contaminati, il romanzo thriller scritto a quattro mani da Erica Gatti e Sofia Guevara. Il libro mi è stato inviato gentilmente dalle autrici che ringrazio tantissimo per questa opportunità e fiducia:)




Contaminati

di Erica Gatti e Sofia Guevara
CentauriaLibri
€ 9,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads

Uscito il 17 novembre 2016
Sono passati dodici anni da quando Adela, Queen, Evan e Viper sono stati sequestrati da uno psicopatico, rinchiusi in una grande casa nelle campagne russe e infine liberati - unici sopravvissuti tra i tanti bambini scomparsi - da un'ardita operazione di polizia. Non ricordano nulla di quei mesi atroci ma ciascuno porta impresso nella mente un trauma, che ha fatto di loro ciò che sono: quattro giovani dotati di capacità inquietanti, ognuno a modo suo un «esperimento riuscito». Ora il loro carnefice è evaso di prigione, deciso a perseguitarli ma anche - pare - a rivelare i suoi segreti. Messi al sicuro in una casa controllata dalla polizia, i quattro stringono un patto insidioso: si conoscono appena, non si piacciono granché, ma scapperanno insieme alla ricerca dell'uomo che ha segnato il loro passato. E che li sta aspettando. Per le strade di San Pietroburgo e nelle vaste nebbie della Russia, nella loro corsa a ostacoli Adela, Queen, Evan e Viper scavalcano assassini e poliziotti, spacciatori e traditori, per tacere delle loro stesse ombre, forse le più mortali di tutte. Chi incalza chi, in questo gioco di inseguimenti e inganni? Il loro obiettivo è scoprire la verità, consumare una vendetta, o porre fine una volta per tutte alla loro vita ormai «contaminata»? Quattro eroi sbagliati danno vita a un thriller capace di unire avventura e atmosfera, ritmo forsennato e scavo psicologico. Ricordandoci che la prova finale, in cui saremo soli di fronte a ciò che siamo diventati, attende tutti noi. 



“Lo sapete meglio di me; noi… noi ci apparteniamo. Sapevo che sareste arrivati. 
La cosa che provate per me è Amore Amaro: a legarci, dopotutto, non è solo il passato, ma qualcosa di più profondo. 
Siamo una squadra”

Contaminati è la storia di quattro ragazzi - Viper, Evan, Queen e Adela - che hanno in comune un avvenimento accaduto nel loro passato. Loro sono i quattro sopravvissuti. Gli unici bambini riusciti a sopravvivere alle grinfie di Aleksandr Rostov, un serial killer psicopatico di infanti. 
Del loro soggiorno nel castello della famiglia Rostov non ricordano nulla, ma l'uomo ha comunque lasciato loro qualcosa che non possono dimenticare: un marchio e delle capacità fuori dall'ordinario. 
Ora, dodici anni dopo, Rostov è riuscito a scappare dall'istituto psichiatrico in cui era stato rinchiuso e i quattro ragazzi vengono messi sotto protezione dall'FSB, la principale agenzia di sicurezza russa. Portati in una casa sicura, che sembra quasi una gabbia più che un luogo di protezione, i ragazzi avranno modo di conoscersi e di scoprire che cosa sanno. 
Appurato che è stato tenuto nascosta tutta la verità, o parte della vera storia, a chiunque, decideranno di scappare a San Pietroburgo a cercare Rostov e la verità su ciò che è loro successo, ma per raggiungere il loro scopo dovranno prima recuperare un oggetto che è stato sottratto al loro sequestratore. 
Il viaggio non sarà facile e sarà pieno di insidie, di pericoli e di tranelli, ma i quattro riusciranno comunque nel loro intento e raggiungeranno l'unico luogo che li ha visti cambiare e le verità che scopriranno su Rostov e su ciò che è loro successo saranno sconcertanti. 

Ma perché andare dritti dritti fra le grinfie di chi li ha rapiti e quasi uccisi partire alla ricerca del proprio rapitore? I motivi che spingono i quattro a cercare Rostov sono molto diversi, ma comunque hanno qualcosa in comunanza. Vogliono scoprire qual è la verità che si cela dietro al loro rapimento: perché Rostov ha scelto proprio loro? Perché ha scelto proprio loro? 
Queste sono domande legittime che chiunque si porrebbe, soprattutto se le ragioni che hanno spinto il proprio rapitore ad agire non sono mai state svelate. 
In secondo luogo perché sono loro gli unici sopravvissuti? 
Rostov ha rapito, torturato e ucciso centinaia di bambini. Loro come hanno fatto a sopravvivere e perché l'uomo li ha tenuti in vita anche se sapeva di stare per essere catturato? 
Infine, sono affetti da una specie di sindrome di Stoccolma
Ciò che hanno subito quando erano dei bambini li ha cambiati profondamente, scuotendoli nel profondo, e il trauma degli eventi è ancora ben presente in ognuno di loro. Anche se hanno cercato di andare avanti tranquillamente con la loro vita il non ricordare nulla, ma il sapere che comunque qualcosa c'è stato, li ha sempre perseguitati. E ora che sono ad un passo da ottenere la loro vendetta, si sentono dilaniati in due. 

Le persone, normalmente, si ricordano il loro quinto anno di vita, o perlomeno hanno delle foto a dimostrare che erano lì, accanto alla famiglia. Lei no, lei non ne sapeva nulla.
Ma non era l'aver dimenticato, il problema; quella era, anzi, la parte semplice. 
Le cose diventavano meno definibili quando si soffermava a valutarne le conseguenze: in spagnolo le avrebbe chiamate sombras, in russo tjieni; ombre.

La parte psicologica, così come la parte thriller, è ben delineata e caratterizzata nel libro. Si rimane affascinati da ciò che si scopre e non si riesce a staccarsi dalle pagine per la troppa curiosità.
Per gran parte della lettura mi sono domandata dove esattamente volessero andare a parare le due autrici e quando finalmente ci sono arrivata è stato un bel colpo di scena! Sono anche rimasta sorpresa dalla strana empatia che ho avuto con Rostov. Cioè, il carnefice e rapitore! Capite quanto è strano riuscire a provare una strana sensazione di pietà e consapevolezza per un uomo del genere? Non condivido né le sue scelte né tanto meno il suo modus operandi, ma capire il perché ha fatto ciò che ha fatto mi ha lasciato molto triste. E svuotata. Tutto ciò che credevo di sapere su di lui e sul perché ha compiuto certe azioni erano ovviamente sbagliate. 
Il secondo punto a favore va all'ambientazione. Ci troviamo nella sconfinata Russia! Una nazione che adoro e che prima o poi vorrei proprio visitare. Non capisco perché sia presa così poco in considerazione come luogo in cui ambientare una storia ç_ç
I personaggi sono un altro punto a favore. Pur essendo molto diversi sia a livello caratteriale che di pensieri, riescono ad amalgamarsi bene e fare squadra. 
Evan è un ragazzo molto sveglio, tranquillo ed un grande osservatore. Ha una grande dote di perspicacia e con le sue deduzioni assomiglia ad un piccolo Sherlock Holmes. Queen è la classica ragazza bellissima e che sa di esserlo, che può essere una grandissima stronza ma che dentro di sé ha il cuore spezzato ed è molto fragile. Amata dagli uomini, è odiata e invidiata da tutte le donne e per questo non è mai riuscita ad avere una vera amica. 
Viper è il più grande dei quattro, ma sembra il più piccolo e qualcuno da proteggere e amare incondizionatamente. Inizialmente sembra il più tranquillo, riservato e che sta molto sulle sue, ma nasconde una personalità esplosiva e che lo cambia completamente. 
Infine c'è Adela, una ragazza fredda e apatica. Adela non sente le emozioni e ha dovuto imparare a fingerle e riconoscere sugli altri. Il suo hobby preferito è sezionare gli animali, scoprire come sono fatti la affascina tantissimo. 
Andando avanti nella storia si scopre sempre di più sui Quattro e sulle loro doti nascoste. Ho apprezzato il modo in cui Adela e Viper sono contaminati e, almeno sul secondo, c'è un colpo di scena che sinceramente non mi sarei mai aspettata. 
Non ho nessuna preferenza per nessuno di loro perché mi sono piaciuti tutti quanti, ma forse Viper si prende qualche punto in più rispetto agli altri. E anche Adela. Entrambi per un buon motivo. 
Ognuno dei quattro ha un proprio capitolo all'interno della storia - la narrazione è divisa in quattro punti di vista - e ciò permette di scoprire le emozioni, le sensazioni e i timori di ognuno di loro. Permette anche di scoprire di più sul passato e su ciò che è loro successo, su come questo li abbia trasformati e cambiati. 

Dico un'ultima cosa e poi concludo. Dopo aver finito il libro sono andata a leggere qualche recensione, cosa che prima non avevo fatto perché volevo godermi la lettura senza sapere nulla, e ho trovato che molti dicevano che il cambio di scrittura si nota eccome. 

Questo è vero, ma voglio rassicurarvi dicendovi che la narrazione non ne risente affatto. Entrambe hanno uno stile molto semplice, lineare e diretto. In più, mi sembra di aver letto in un'intervista che una di loro si è occupata della parte psicologica e l'altra di quella più macabra e ora ho voglia di sapere se si sono divise anche i personaggi oppure no. Sono molto curiosa, sì u.u 

Infine... vi consiglio la lettura di questo libro se siete alla ricerca non sono di un bel thriller fatto bene, con un gran lavoro psicologico dietro le spalle, ma anche se siete alla ricerca di una storia dai toni scuri, le emozioni forti e grandi colpi di scena. 



..................................................................

Cosa ne pensate di questo libro? Lo avete già letto o lo leggerete? 
Fatemi sapere, 
Leen

25 aprile 2017

Top Ten Tuesday, #22 | 10 cose che mi fanno dire "No! Questo libro non lo voglio leggere"

Ciao lettori, 
oggi il tema del TTT è molto interessante. Scoprirete le 10 cose che mi fanno scappare davanti ad un libro e mi fanno dire "No! Non voglio leggerti". 

Top Ten Tuesday
Rubrica ideata dal blog The Broke and the bookish. 
Ad ogni appuntamento vengono elencate 10 cose seguendo una lista con un tema proposto. 
La cadenza è settimanale, ogni martedì


1. Tradimento. Se c'è una cosa che proprio non sopporto all'interno di un libro è quando il partner tradisce. Non vuoi più stare insieme alla persona che ami - o dici/pensi di amare - perché ti sei reso conto di essere preso da qualcun altro? Perfetto. Lasci la persona con cui stavi e poi ti dai alla pazza gioia. Non fai le cose mentre stai con l'altra persona che, ignara di tutto quanto, continua a stare con te quando potrebbe perfettamente andare alla ricerca di qualcuno degno di lei. 
(per di più, ma come si fa a stare sereni con qualcuno che ha tradito il precedente partner per stare con te? BAH!)

2. Sindrome di Stoccolma. E' un disturbo serio, ma oramai è stato usato talmente tanto nei romanzi che è diventato qualcosa di romantico. 

3. Storici. Qui si potrebbe aprire una vera e propria discussione perché ci sono alcuni storici che apprezzo, amo gli historical fantasy oppure i libri che partono da un evento storico davvero accaduto e poi stravolgono la storia, ma generalmente non mi piacciono e me ne tengo alla larga. 

4. Erotici Se sono libri dove la parte hot è soft, come YA/NA, allora li leggo che è un piacere, ma storia che si basano unicamente sul sesso e dove ci sono esclusivamente scene di amplessi non fanno per me. Come si può stare con qualcuno e non avere una conversazione?! 

5. Saghe troppo lunghe. Arrivo al massimo a sei, superati quelli per me la cosa finisce lì. 

6. Personaggi irrealistici. Okay che siamo in un romanzo, ma a meno che non si tratti di un fantasy, allora i personaggi devono essere reali. 

7. Eventi irrealistici. Vedi punto 6.

8. Bad boy con un passato oscuro e tenebroso. Sinceramente mi sono un po' stanata della solita solfa. Giustificare qualcuno solo perché ha un passato di merda o fatto di violenza non è una cosa che fa per me. Solo perché qualcuno ha subito violenze nel suo passato non significa che per forza di cose diventerà un violento. Basta con 'sto cliché del cavolo! 

9. Saggi, biografie e autobiografie. Noia, noia, noia. Sonno. Sonno. Sonno. 

10. Istant-love. Il colpo di fulmine va bene e ci sta, ma dichiararsi amore eterno dopo tre giorni no. Non ci si innamora così in fretta. 

..........................................................................

Quali sono le dieci cose che vi fanno stare lontani da un libro? 
Fatemi sapere, commentando questo post. 
Leen

24 aprile 2017

Chi ben comincia..., #17

Ciao lettori!
In questi giorni ho iniziato la lettura di un romanzo uscito da poco per la Newton Compton. Noi, gli unici al mondo di Siobhan Vivian mi sta piacendo proprio tanto e scoprire che è ispirato ad una vera storia mi incuriosisce ancora di più! 


Chi ben comincia…
Rubrica creata dal blog Il profumo dei libri
Ad ogni appuntamento vi proporrò un incipit preso a caso da un libro contenuto nella mia libreria.
Non c'è un giorno fisso per l’appuntamento.

.....................................................................................




Non so dire cosa ci sia esattamente sotto di me, su quale parte di Aberdeen io stia navigando ora, eppure mi sporgo dalla barca per cercare di vedere qualcosa là sotto: forse il gazebo bianco davanti al municipio dove si sono sposati i miei genitori; l’altalena dove io e Morgan, durante l’estate della terza media, siamo rimaste sedute per ore e ore a sognare come sarebbero state le superiori, mentre l’asse rimaneva ferma in equilibrio perfetto, perché sia io che lei pesavamo quarantasei chili; uno dei fiocchi di neve malconci che decoravano i lampioni di Main Street durante tutto l’anno, ma che in qualche modo riuscivano sempre a brillare quando venivano illuminati durante le feste. Mi accontenterei persino di un fottuto parchimetro. Vorrei davvero disperatamente qualcosa di reale, un’ultima cosa concreta della mia città natale su cui poter proiettare le sensazioni di addio definitivo che mi intasano le arterie. Ma non ho idea di dove io mi trovi esattamente. Non riesco a vedere che il mio riflesso sull’acqua torbida.
«Congratulazioni, Keeley».
L’uomo che guida la barca di salvataggio, lo sceriffo Hamrick, mi ero dimenticata persino che ci fosse. Tiene una mano sulla barra e mi lancia una giacca a vento con l’altra. Cucito sul petto c’è un grosso stemma della Guardia Nazionale, perché, certo, ormai non è più sceriffo.
Dal momento che non replico nulla, dice in un sospiro: «Sei ufficialmente l’ultima ragazza di Aberdeen».
Mi volto di scatto e cerco con lo sguardo la barca di salvataggio che era davanti alla nostra, quella che sta trasportando l’ultimo ragazzo, ma è scomparsa nella nebbia.
Quando mi giro, lo sceriffo Hamrick mi sta fissando. «Ne è valsa la pena?». È chiaro, dal modo sincero in cui me lo chiede, che vuole.
“saperlo davvero. Non capisce.
Prima che io possa rispondere, la sua radio gracchia una conversazione secca: degli agenti stanno comunicando in codice poliziesco. Non ci capisco molto, se non che ci sono due pattuglie in attesa di portarci via. Lo sceriffo Hamrick abbassa il volume. Lo osservo mentre cerca di liberare un po’ della tensione che ha addosso: muove il collo, scrocchia le dita. «Non importa. Aberdeen ufficialmente non esiste più. Tutti quanti possono andare avanti con le loro vite».
Rabbrividisco per tutt’altra ragione, più violentemente di quando era solo per il freddo. «Alcuni di noi non vogliono andare avanti».
Qualche giorno prima, avevo digitato il mio indirizzo e non era uscito nulla, lo stesso era accaduto per il cap. Avevo dovuto individuare la città accanto, Hillsdale, e poi trascinare il cursore fino al punto in cui ci sarebbe dovuta essere la nostra città, le strade dove vivevano i miei amici, il campo di baseball, il cinema. Anche ciò che ancora non era sommerso era già colorato di blu.
«La penserai diversamente quando sarai più grande», mi dice, sulla difensiva e troppo sicuro di sé. Poi uno stridio attira la nostra attenzione. Lui spegne il motore ed estrae l’elica dall’acqua. Una maglietta che qualcuno ha perso si è incastrata nelle pale, una medusa di cotone.
Mentre lui la toglie, guardo in lontananza, sperando che lui capisca l’antifona e smetta subito di parlare. Una brezza leggera spazza via un po’ di foschia e riesco a vedere dei triangoli spuntare fuori dall’acqua, i tetti delle case più alte della valle. Non saranno qui ancora per molto, ora che la diga è completata. Mi concentro sulla casa più vicina a noi: bianche tegole smerlate, tetto di ardesia lucida. Ha qualcosa di familiare. E poi, mentre passiamo oltre, il pezzo mancante del puzzle va all’improvviso al suo posto: è quel che non riesco a vedere, quel che è sommerso.
Non è troppo tardi.

.................................................................

Cosa ne pensate di questo incipit? Lo avete già letto?
Fatemi sapere! 
A presto, 
Leen 

Anteprime | 24.04.2017-28.04.2017

Ciao lettori!
Come avete passato il fine settimana? Il mio è stato molto movimentato! Non sono praticamente stata ferma un secondo, ahah
Sabato sono stata a Rho a Tempo di Libri dove ho comprato solo tre romanzi (ne avevo già presi quattro la settimana prima al mercatino dell'usato), ma uno l'ho regalato. E' stata un'esperienza carina, non tanto per la fiera vera e propria che mi ha un po' lasciata indifferente, più che altro per l'atmosfera! 
Quasi sicuramente andrò anche a Torino e mi rifarò di tutto ciò che non ho potuto fare o vedere o comprare questa volta! 
Siete pronti a scoprire quali sono le uscite della settimana?


Ruin Me. Ogni volta che mi spezzi il cuore (Something More, #1)
di Danielle Pearl
De Agostini 
€ 1,99 (ebook) € 14,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita oggi, 24 aprile 2017
Il primo amore non si scorda mai. Eppure, la bellissima Carleigh Stanger combatte da tempo con se stessa per dimenticare i meravigliosi ricordi vissuti con Tucker Green, il suo ex fidanzato. Lui la detesta, e non vuole più saperne di lei dopo quello che è successo tra loro. Ma ora che il liceo è finito e una nuova
vita al college sta per cominciare, Carl è sicura di potersi finalmente lasciare tutto alle spalle. Una volta al campus, però, le cose non vanno come si è immaginata e una sera, durante una festa, Carl si ritrova per caso faccia a faccia con Tucker. I ricordi riaffiorano potenti, e l’attrazione che ancora li lega li travolge più forte che mai. Tucker sa di avere davanti una manipolatrice, ma non riesce a controllare il suo desiderio. È così che il passato torna a perseguitare entrambi, costringendoli a prendere una decisione molto difficile, e a fare cose che non avrebbero mai voluto. Tra passioni esasperate e segreti inconfessabili, Carl e Tuck cercano di mettere un freno alla loro storia. Ma è davvero quello che vogliono?


La rosa del califfo (The Wrath and the Dawn, #2)
di Renée Ahdieh
Newton Compton
€ 2,99 (ebook) € 10,00 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 27 aprile 2017
Shahrzad è stata la moglie del califfo di Khorasan. era giunta nella sua dimora con lo scopo di vendicare la morte di altre fanciulle andate in sposa a lui. Poi il suo piano è saltato, Khalid non è infatti il mostro che tutti credono. È un uomo tormentato dai sensi di colpa, vittima di una potente maledizione. Ora che è tornata dalla sua famiglia, Shahrzad dovrebbe essere felice, ma quando scopre che Tariq, suo amore d’infanzia, è alla guida di un esercito e sta per muovere guerra al califfo, la ragazza capisce che deve intervenire se vuol salvare ciò che ama. Per tentare di evitare una sciagura, spezzare quella maledizione, ricongiungersi a un uomo di cui ora scopre di essersi innamorata, Shahrzad farà appello ai suoi poteri magici, a lungo rimasti sopiti dentro di lei… 


Un imprevisto chiamato amore
di Anna Premoli
Newton Compton
€ 5,99 (ebook) € 10,00 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 27 aprile 2017
Jordan ha collezionato una serie di esperienze disastrose con gli uomini. Consapevole di avere una sola caratteristica positiva dalla sua parte, ovvero una bellezza appariscente e indiscutibile, è arrivata a New York intenzionata a darsi da fare per realizzare il suo geniale piano. Il primo vero progetto della sua vita, finora disorganizzata: sposare un medico di successo. Jordan ha studiato la questione in tutte le sue possibili sfaccettature e, preoccupata per le spese da sostenere per la madre malata, si è convinta di poter essere la perfetta terza moglie di un primario benestante piuttosto avanti con gli anni. Ma nel suo piano perfetto non era previsto di svenire, il primo giorno di lavoro nella caffetteria di fronte all’ospedale, ai piedi del dottor Rory Pittman. Ancora specializzando, per niente ricco, molto esigente e tutt’altro che adatto per raggiungere il suo obiettivo... 


Credimi (Fairfax, #1)
di Calia Read
Fabbri 
€ 6,99 (ebook) € 16,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 27 aprile 2017
Sono passate settecentoventi ore da quando Naomi è stata ricoverata contro la sua volontà al Fairfax, un istituto psichiatrico. Da trenta giorni si sveglia in un luogo a lei sconosciuto, vede infermiere entrare e uscire in continuazione dalla sua stanza, viene controllata senza sosta. Eppure fino a un mese prima era felice: aveva Lachlan, il fidanzato di una vita, e Lana, la sua migliore amica. E anche Max, affascinante agente di borsa determinato a sedurla a tutti i costi, per il quale provava un'attrazione tanto intensa e travolgente quanto inspiegabile, e a cui non riesce a smettere di pensare. Ma allora perché si trova lì? Come mai nessuno le crede? E perché tutte le persone a cui tiene sembrano averla abbandonata? Tutte tranne Lachlan. Ad aiutarla a rispondere a queste domande sarà la dottoressa Routledge: con lei Naomi, lentamente e con molto sforzo, tra miglioramenti e ricadute, inizierà ad aprirsi, a rimettere insieme i frammenti del suo passato. Ma la verità che verrà a galla potrebbe essere più spiazzante e dolorosa di quanto avrebbe mai potuto immaginare…

..........................................................................

Cosa ne pensate? 
Al momento ho in lettura Credimi e mi sta piacendo alquanto, anche se sono solo all'inizio e non posso sbilanciarmi! Non vedo l'ora di mettere le mani su La rosa del califfo *-*
Fatemi sapere il vostro responso, 
Leen

22 aprile 2017

Anteprime | Prossimamente! | Parte I

Ciao lettori e buon sabato, 
io oggi sono a Tempo di Libri perciò se ci siete anche voi, potreste incrociarmi. O potremmo anche parlare. O che so io. 
Non penso, a meno che le cose nelle ultime 24 ore siano cambiate, di avere un qualche segno di riconoscimento perciò non preoccupatevi se non mi avete riconosciuta! 
In questo post ho deciso di lasciarvi delle prossime uscite italiane, di alcune si sa già più o meno l'uscita, di altre non si sa ancora nulla,ma che verranno senz'altro pubblicate. Pronti a scoprire quali libri arriveranno nei prossimi mesi nelle nostre librerie? 


Ogni cosa a cui teniamo
di Kerry Lonsdale
Leggereditore
Maggio 2017
L'aiuto cuoco Aimee Tierney ha trovato la ricetta per la vita perfetta: sposare il suo amore d'infanzia, creare una famiglia e rilevare il ristorante dei suoi genitori. Ma quando il suo fidanzato perde la vita in un incidente in barca, tutto il suo futuro viene spazzato in mare, travolto da quell'uragano.






Sweetbitter
di Stephanie Denler
Rizzoli 
Giugno 2017
È l'estate del 2006 quando Tess, 22 anni, arriva a New York. Non conosce nessuno, è sola, e vuole iniziare una nuova vita. Il primo passo sarà un impiego come aiuto cameriera in un piccolo ristorante francese di Union Square, e tra il bancone, le cucine e i tavoli da apparecchiare inizia un viaggio intenso nell'età adulta e nella gastronomia, e nel rapporto che lega il palato e il sapore della vita di tutti i giorni, fatta di amori, amicizie, delusioni e cadute. Il rapporto con Jake, bello e tenebroso, l'amicizia con Simone, che le insegna a capire il mondo del vino, e poi la vita notturna della metropoli: tutto è nuovo e meraviglioso per Tess, ma è anche un banco di prova per la fragilità di una sognatrice. 


Noi siamo tutto
di Nicola Yoon
Sperling & Kupfer
Luglio 2017
La mia malattia è rara quanto è famosa. In pratica, sono allergica al mondo. Non lascio la mia casa, non l'ho mai lasciata in diciassette anni. Le uniche persone che ho mai visto sono mia madre e la mia infermiera, Carla.Ma poi un giorno, un camion dei traslochi arriva nella casa accanto. Guardo fuori dalla finestra e lo vedo. È alto, magro e completamente vestito di nero - T-shirt nera, jeans neri, sneakers neri e un berretto a maglia nero che copre completamente i suoi capelli. Mi becca a guardarlo e mi fissa. Io continuo a fissarlo. Il suo nome è Olly.Forse non possiamo prevedere il futuro, ma possiamo prevedere alcune cose. Per esempio, io sono quasi certa che mi innamorerò di Olly. E che quasi certamente sarà un disastro.

La distanza tra le stelle
di Lily Brooks-Dalton
Nord
Agosto 2017
Questa è la storia di due solitudini che si sfiorano nel silenzio. Questa è la storia di due esistenze lontane eppure vicinissime come la distanza fra le stelle. Augustine ha dedicato la sua esistenza allo studio delle stelle. Non ha mai avuto una famiglia, né un vero amore; ha invece sempre avuto il suo telescopio, lassù, in un osservatorio astronomico nell'Artico. Così, quando scatta un allarme rosso e tutti gli altri scienziati vengono richiamati a casa, lui rifiuta di seguirli: è vecchio, non ha nessuno cui tornare, e ha scorte sufficienti per il tempo che gli resta. Poi le comunicazioni con l'esterno si interrompono del tutto e ad Augustine non rimane che guardare verso il cielo. E attendere. Sully ha sacrificato tutto per diventare astronauta. E la missione dell'Etere è stata un successo: lei entrerà nella Storia come il primo essere umano ad aver messo piede su Giove. Eppure, quando la navicella spaziale è ormai vicina all'atmosfera terrestre, le comunicazioni con la base s'interrompono. Atterrita, Sully lancia un SOS, sperando che qualcuno lo raccolga. E qualcuno, nell'angolo più remoto della Terra, risponde. Grazie a quel filo invisibile, la distanza siderale tra Sully e Augustine si colma e le loro solitudini s'intrecciano in un rapporto cui entrambi si aggrappano come naufraghi, lontani eppure vicinissimi, entrambi spaventati e stupiti dalla realtà che devono affrontare. E, mentre il mondo sembra scivolare in un silenzio assoluto, i due riscopriranno il vero significato della vita, e soprattutto della speranza.


Senza nessun segreto
di Leylah Attar
Newton Compton 
Agosto 2017
Un normale giorno di shopping si trasforma in un incubo per Skye Sedgewick quando, nel tornare alla macchina, viene rapita e narcotizzata. Sembra che per lei sia arrivata la fine: il rapitore sconosciuto la costringe a inginocchiarsi e le tiene puntata una pistola alla tempia. Skye aspetta che parta il colpo mentre recita la preghiera che l'aiutava a dormire da bambina, ma quello che sente, invece di uno scoppio, è un fortissimo colpo alla testa che la tramortisce. Si risveglia al buio, incapace di muovere anche un solo muscolo. Non sa dove si trova, è terrorizzata da quello che l'aspetta ma poi sente delle voci: è in una barca e il rapitore - Damian Caballero - è in attesa di avere il via libera per attraversare il confine con il Messico. L'unica speranza di salvezza è quella di fare rumore, essere notata in qualche modo e avvertire le autorità della sua presenza a bordo. Ma la cosa non è facile, per quanto ci provi è ben nascosta e l'agente durante l'ispezione non la vede, ma...

Un cattivo ragazzo come te 

di Huntley Fitzpatrick 
De Agostini
Agosto 2017
L'ultima cosa di cui Alice ha bisogno nella sua vita è un cattivo ragazzo come Tim Mason. Tim che è il migliore amico di suo fratello. Tim che attira i guai come una calamita. Tim che fiuta l'alcol anche bendato. Ma quando le strade dei due ragazzi si incrociano, le cose non vanno esattamente come previsto. Alice si innamora perdutamente.Perché non sempre la decisione giusta è quella che ci rende felici.




Insieme siamo perfetti
di Penelope Douglas
Newton Compton
Agosto 2017

Non posso fare a meno di sorridere leggendo la sua lettera. Mi manca. In quinta elementare a ciascuno di noi venne assegnato un amico di penna tra i ragazzini di un'altra scuola. Mi chiamo Misha, e pensando che fossi una femmina, l'altro insegnante mi mise in coppia con una sua allieva, Ryen; la mia maestra, credendo che Ryen fosse un maschio come me, non obiettò. Dal primo momento in cui io e Ryen abbiamo iniziato a scriverci, abbiamo litigato su tutto. Su quale fosse la migliore pizza della città, se fosse meglio l'Android o l'iPhone... E le cose non sono cambiate con il tempo. Le sue lettere sono sempre scritte in inchiostro argento su carta nera. A volte ne arriva una alla settimana, altre volte tre nello stesso giorno, ma sento che ormai sono diventate una necessità per me. Lei è l'unica che mi aiuta a tenere la rotta, l'unica che mi parla alla pari e mi accetta per come sono. Abbiamo messo solo tre regole fra di noi. Niente social media, numeri di telefono o foto. Fino a quando, in rete, sono incappato nella foto di una ragazza di nome Ryen, che ama la pizza di Gallo, e adora il suo iPhone. Quante possibilità c'erano che fosse lei? Accidenti! Dovevo incontrarla. Non potevo immaginare che avrei detestato ciò che stavo per scoprire. 

..................................................................


The hate u give 
di Angie Thomas
Giunti
Prossimamente
Starr Carter, sedicenne, si muove tra due mondi: il quartiere povero in cui vive e la scuola di lusso che frequenta. L'equilibrio precario tra questi mondi viene spezzato quando Starr assiste alla morte del suo miglior amico d'infanzia Khalil, per mano di un ufficiale di polizia. Khalil era disarmato. Poco dopo, l'evento è sulle prime pagine di tutti i giornali nazionali. Alcuni lo considerano colpevole, forse anche uno spacciatore di droga e un appartenente a una gang. Le proteste si sollevano sulla strada in nome di Khalil. Alcuni poliziotti e il signore della droga locale cercano di intimorire Starr e la sua famiglia. Quello che tutti vogliono sapere è: cosa è successo veramente quella notte? E l'unica persona viva che può rispondere è Starr. Ma ciò che Starr può dire o non dire potrebbe abbattere la sua comunità. E potrebbe anche mettere in pericolo la sua vita.


Wink Poppy Midnight
di April Genevieve Tucholke
De Agostini
Prossimamente
Ogni storia ha bisogno di un eroe.
Ogni storia ha bisogno di un cattivo.
Ogni storia ha bisogno di un segreto.
Wink è la strana, misteriosa vicina di casa: selvaggi capelli rossi e lentiggini. Poppy è l'ape regina del liceo: capelli biondi, bella, prepotente e manipolatrice. Midnight è il dolce ragazzo tra di loro.
Wink. Poppy. Midnight. Due ragazze. Un ragazzo.
Tre voci che irrompono sulla pagina in capitoli brevi, taglienti, ammalianti. Che convergono rapidamente e inesorabilmente a spirale verso qualcosa di terribile o ingannevole o tremendo.
Cosa successe veramente?
Qualcuno lo sa.
Qualcuno sta mentendo.


Seven days of you
di Cecilia Vines
Piemme
Prossimamente 
A Sophia sono rimasti sette giorni da trascorrere a Tokyo prima di tornare negli Stati Uniti. Sette giorni per dire addio all'elettrica città, alla sua scatenata migliore amica e al ragazzo per il quale ha avuto una semi cotta segreta per anni. Sette giorni perfetti..fino a che Jamie Foster-Collins non ritorna in Giappone e rovina ogni cosa.
Jamie e Sophia hanno una storia finita male alle spalle e l'ultima cosa che Sophia vuole è che il suo arrivo rubi la scena alla sua partenza. Eppure mentre i giorni passanom le relazioni che la ragazza pensava fossero stabili iniziano ad esplodere attorno a lei. E Jamie è l'unico che l'aiuta a raccogliere i pezzi. Sophia è costretta ad ammettere che forse ha giudicato male Jamie, ma i loro sette brevi giorni di avventure a Tokyo  possono finire in qualcosa di diverso da un addio?


Stearling Snow (Stearling Snow, #1)
di Danielle Paige
De Agostini
Prossimamente 
La diciasettenne, Snow vive all’interno delle mura del Whittaker Institute, un  ospedale psichiatrico di alta sicurezza nello stato di New York. In fondo, sa di non appartenere a quel posto, ma non ha memoria della vita al di fuori, tranne che per i sogni più strani. E poi un bell’uomo misterioso, un inserviente in ospedale, apre una porta – e Snow sa che lei deve andarsene… Si ritrova nella gelida Algid, la sua vera casa, con streghe, ladri, e un ragazzo stranamente affascinante di nome Kai. Non appena segreto dopo segreto vengono rivelati, Snow scopre di essere in fuga da una stirpe reale che è destinata ad ereditare, un padre più potente e spietato di quanto potesse immaginare, e dalle scelte di cuore che potrebbero cambiare tutto. Eroina o cattiva, regina o ragazza rotta, cuore congelato o vero amore, Snow deve scegliere il suo destino…

Uprooted
di Naomi Novik
Mondadori 
Prossimamente
Il nostro Drago non mangia le ragazze, le prende, non contano le storie che raccontano al di fuori della Valle. A volte le ascoltiamo, da viaggiatori di passaggio. Essi parlano come se noi stessimo facendo sacrifici umani, ed egli fosse un vero Drago. Certo che non è vero: può essere un mago immortale, ma rimane pur sempre un uomo, e i nostri padri unirebbero le forze e insieme lo ucciderebbero se egli volesse mangiare una di noi ogni dieci anni. Egli ci protegge contro il Bosco, e noi gliene siamo grati, ma non poi così tanto grati.”
Agnieszka ama la Valle in cui abita, il suo pacifico villaggio, le foreste e il fiume splendente. Ma il Bosco corrotto si erge lungo i confini, pieno di malefico potere e la cui ombra si allunga sulla sua vita.
La sua gente conta sul freddo, motivato mago conosciuto come “il Drago” per tenere a bada il potere del Bosco.
Ma egli esige un terribile prezzo per il suo aiuto: una giovane donna deve essergli consegnata per servirlo per dieci anni, un fato tanto terribile quanto arrendersi al Bosco.
La prossima scelta si sta velocemente avvicinando e Agnieszka è spaventata. Lei sa - tutti sanno - che il Drago prenderà Kasia: la bellissima, graziosa, coraggiosa Kasia, tutto ciò che Agnieszka non è, e la sua più cara amica al mondo. E non c’è modo per salvarla.
Ma Agnieszka teme le cose sbagliate. Perché quando il Drago verrà, non sarà Kasia ad essere scelta.
..................................................................

Cosa ne pensate di queste prossime uscite? C'è qualche libro che vi interessa?
Personalmente sono molto incuriosita da tutti quanti! Spenderò un sacco di soldi in futuro, ahah
Fatemi sapere, 
Leen