16 maggio 2017

Serie interrotte: cinque saghe che ho adorato!

Come sanno tutti quanti i lettori, ogni qualvolta che acquisti il primo volume di una saga di romanzi devi sperare - e magari anche pregare qualche divinità - che essa venga anche conclusa. Non solo nel paese d'origine, ma anche in Italia. 
E come ogni lettore ben sa, qualche volta le speranze e le preghiere non servono assolutamente a nulla. Perché, purtroppo, se il primo volume non ha dato i frutti sperati - le vendite non sono andate bene e non hanno coperto i costi di traduzione e distribuzione - le probabilità che la serie venga pubblicata dal principio alla fine sono drasticamente ridotte a zero. 
Quest'oggi vi voglio parlare di cinque saghe letterarie di cui non vedrò mai la fine, almeno in italiano, e che quindi dovrò assolutamente recuperare in lingua. 



Chi è Mara Dyer e Io non sono Mara Dyer sono stati pubblicati rispettivamente nel 2012 e nel 2013 ed è da allora che non se ne sa più nulla. Manca un solo romanzo alla conclusione della trilogia e non è mai stato pubblicato. Perché?! Ah, chi lo sa! Ci sarebbe da chiederlo alla Mondadori. Tuttavia, fra pochi mesi uscirà in lingua il primo volume della trilogia su Noah quindi, magari, la casa editrice italiana ci ripenserà - seee, certo - e pubblicherà finalmente anche l'ultimo libro. 
La trilogia di Mara Dyer è di genere paranormal romance, con un pizzico di horror e mistero. Infatti, se ben ricordate, la giovane protagonista era stata l'unica sopravvissuta al crollo di una palazzina.. almeno finché non aveva iniziato a vedere il suo ex ragazzo. Fantasma o sopravvissuto? Chi lo sa. 


La cacciatrice di fate è uscito nel 2013 e ha avuto un discreto successo. Ricordo che ne parlavano tutti e che aveva ricevuto un riscontro molto positivo! Perché quindi non è stata continuata la sua pubblicazione? Probabilmente perché il secondo volume è uscito due anni dopo e il terzo uscirà quest'anno a giugno. Incrociamo le dita che la CE si ricordi di questa piccola perla e decida di continuare a pubblicarla. 
Ambientato nel dicianovvesimo secolo, di genere steampunk e fantasy, la trilogia segue le vicende di una giovane ragazza che dà la caccia alle fate. 



La collezionista di voci e Ancora un respiro sono stati pubblicati nel 2011 e nel 2012. Due libri su quattro e non se ne è mai più saputo nulla ç_ç
Questa saga è molto, molto carina, e la protagonista per una dannata volta non è una piagnona. E avrebbe tutte le ragioni per esserlo, dopotutto lei vede gli echi delle morti. A otto anni trova il cadavere di una ragazza nei boschi e quasi dieci anni dopo la storia si ripeterà. 
Sinceramente non capisco proprio perché la Mondadori abbia scelto di non pubblicare anche il resto della storia. 



Trilogia dispotica post-apocalittica questa volta. L'angelo caduto è stato pubblicato nel 2013 e due anni dopo è arrivato anche il seguito, tuttavia del terzo non se ne hanno notizie. In lingua originale la trilogia è conclusa da due anni, oramai, quindi non c'è nemmeno il problema dell'aspettare. Per quale assurdo arcano hanno scelto di continuare la pubblicazione del secondo volume e poi fermarsi? 


Il dono delle furie è stato pubblicato nel 2012 e dei seguiti non se ne è mai saputo più nulla. Probabilmente perché non ha effettivamente venduto un granché *sigh* 
Essa è una trilogia urban fantasy, basata sulla mitologia greca e con un pizzico di romance che non guasta mai. 
Il primo libro mi era piaciuto proprio tanto, soprattutto perché l'idea che avevo avuto a primo impatto della storia era completamente errata, e ci sono rimasta di cacca quando ho scoperto che c'erano altri due volumi e che non sarebbero mai arrivati qui da noi. 

...........................................................................

Ci sono sicuramente altre saghe che sono state interrotte e che mi sono piaciute, ma queste sono le prime cinque che mi sono venute in mente. 
Quali sono le vostre saghe del cuore che vorreste vedere pubblicate e concluse anche qui da noi? 
Fatemi sapere, 
Leen


4 commenti:

  1. Ciao Leen, stra con te per la serie su Mara Dyer, io ci sono rimasta malissimo per l'interruzione della saga di Jaqueline Carey che è stata interrotta dopo una miriade di libri ed a soli due dalla fine. Conta che ogni libro unico in Usa qui in Italia veniva diviso in due (con il prezzo di 18,00 ciascuno), quindi dopo aver comprato 11 libri mi hanno interrotto la collezione sul finale *ancora piange se pensa a tutti i soldi spesi* Siiiighhhh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely! Ecco, sì! Oltre al non concludere nemmeno ciò che iniziano, fanno anche i ladri sui prezzi.
      Se ti metti a fare un confronto sui prezzi dei libri, impallidisci. Ci marciano davvero su troppo qui in Italia.

      Elimina
  2. La cacciatrice di fate mi era piaciuto tantissimo, spero davvero che la ce decida di pubblicare il seguito! c.c
    La trilogia de L'angelo caduto invece l'ho terminata e mi è piaciuta tanto. Ti consiglio di leggerlo in lingua perché è davvero semplicissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il secondo della saga de L'angelo caduto l'ho letto perché delle ragazze lo hanno tradotto e ora sto aspettando per sapere se traducono anche il terzo xD
      Altrimenti me lo leggerò in inglese:)

      Elimina