21 novembre 2017

Top Ten Tuesday, #38 | Dieci libri per cui sono grata

Ciao lettori! 
Quest'oggi vi elencherò dieci libri per cui sono grata per qualcosa, in onore del Giorno del Ringraziamento che gli americani festeggeranno giovedì. 

Top Ten Tuesday
Rubrica ideata dal blog The Broke and the bookish. 
Ad ogni appuntamento vengono elencate 10 cose seguendo una lista con un tema proposto. 
La cadenza è settimanale, ogni martedì. 


Harry Potter e la pietra filosofale
Non so quante volte l'ho nominato all'interno di questa rubrica o di altre, ma Harry Potter è una delle mie saghe preferite e questo libro è uno dei primi che ho letto. Letto seriamente, per intenderci. 
Il signore degli anelli 
Prima di leggere il libro ho visto il film e, nemmeno a dirlo, mi sono innamorata. Il signore degli anelli è il motivo per cui amo tanto il fantasy. 
E sarò sempre grata a questa trilogia e a Tolkien, ovviamente, per avermi fatta avvicinare a questo genere letterario. 


Underworld
Questo è uno dei primi self che ho letto, ma non è questo il motivo per cui li sono grata. Questa storia è il libro che mi ha dato la spinta finale per aprire il blog e mi ha permesso di conoscere una persona meravigliosa. 
Trentatré 
Uno dei libri che amerò e odierò, come d'altronde colei che lo ha scritto, per l'eternità. Li sono grata perché mi ha permesso di conoscere un gruppo di amiche splendide e di diventare parte integrante di una comunità di lettrici. E, sì, ovviamente perché anche questo libro mi ha permesso di conoscere la sadica autrice. 


Il mio splendido migliore amico 
Devo fare una piccola confessione, anche se credo di averla già fatta in passato. Quando ero piccola, io e Alice nel Paese delle Meraviglie non andavano d'accordo. Diciamo più semplicemente che ne ero affascinata tanto quanto ne ero terrorizzata. Crescendo la cosa è rimasta ma questo retelling mi ha fatto cambiare idea. Non del tutto ma abbastanza da farmi riprendere il libro in mano e rileggerlo. 
Albion 
Altra confessione e questa, sono sicura, è la prima volta che la dico. Quando ero bambina la leggenda di Re Artù non era proprio fra le mie preferite. Trovavo il mito molto carino ma nulla di più. Crescendo la cosa è ampiamente cambiata ma Albion è stato il primo retelling di Re Artù che ho letto e davvero apprezzato. In più, mi ha permesso di “conoscere” l'autrice. 


Twilight 
*coff* Twilight è stato uno dei primi libri che ho letto quando ho iniziato nuovamente a leggere i romanzi (c'è stato un tempo in cui leggevo esclusivamente fumetti e manga e un tempo in cui non leggevo nulla). 
Sono grata a questo libro non solo per questa ragione ma anche per un'altra. Mi ha permesso di capire qual è la tipologia di personaggi femminili con cui non vado assolutamente d'accordo e perché, beh, parla di vampiri. Sì, in modo tutto diverso dal classico o dalle altre rivisitazioni, ma comunque di vampiri si tratta. 
Red
Questo libro è in lista per, pressappoco, la stessa ragione di quello precedente. e perché mi ha regalato delle belle ore con Gideon *sospiro*. 
Insomma, se mi prendo sempre una cotta per i protagonisti di carta un po' stronzi è colpa sua. 


..........................................................................

Ci sono anche altri libri che non nomino perché lo faccio praticamente sempre e sono sicura che qualcuno si sarà sicuramente stufato di sentire sempre li stessi titoli, ahah
Quali sono i libri a cui voi siete grati e per quali ragioni? 
Fatemi sapere, 
Leen 

6 commenti:

  1. Che bello questo post ci permette di conoscerti di più.
    Il libro della Marconero devo proprio leggerlo, ne parlate tutti benissimo e io ho solo letto L'ultima notte al mondo che ho adorato quindi l'ho già messo in lista e prima o poi mi deciderò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii! Devi proprio leggerlo!
      È una serie bellissima e non vedo l'ora che continui:)

      Elimina
  2. Con Twilight abbiamo la stessa storia. E ho scoperto che tantissime lettrici sono sulla nostra stessa barca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che siamo tutte sulla stessa barca, ahah

      Elimina
  3. Anche per Twilight ha significato un nuovo inizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. “Twilight” credo che sia stato un inizio per molti, sia per coloro che leggevano già da tantissimi anni sia per coloro che non avevano ancora iniziato a farlo.

      Elimina