8 dicembre 2017

Release Party + Recensione | "Blood of the Prophet" di Kat Ross


Oggi esce Blood of the Prophet di Kat Ross, il secondo volume della trilogia fantasy con protagonista Nazafareen. Grazie alla Dunwich ho avuto l'occasione di leggerlo in anteprima ed oggi vi dirò cosa ne penso!  



Blood of the Prophet (Il quarto elemento, #2)
di Kat Ross
Dunwich Edizioni
€ 3,99 (ebook) € 14,90 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita oggi, 8 dicembre 2017
Visionario. Alchimista. Salvatore. Santo.
Il Profeta Zarathustra è stato chiamato in molti modi. Ora trascorre il suo tempo disegnando capre dall’aspetto bizzarro. Ecco cosa succede quando ci si ritrova in una cella per duecento anni. Ma l’uomo che potrebbe essere impazzito, e che decisamente dovrebbe essere morto, è di colpo tornato a essere molto importante…
Sono passate soltanto poche settimane da quando Nazafareen è fuggita dai sotterranei del Re con il suo daeva, Darius. Sperava di non dover mettere più piede all’interno dell’impero, ma la ricerca del Profeta l’ha condotta nell’antica città di Karnopolis. Devono trovarlo prima che Alexander di Macedonia bruci Persepolae, e con essa la madre di Darius. Ma non sono i soli a cercarlo.
Il negromante Balthazar ha i suoi piani per il Profeta, così come il capo delle spie dei Numeratori. Mentre Nazafareen viene attirata in un gioco pericoloso, i suoi nuovi poteri prendono una brutta piega. Soltanto il Profeta comprende il segreto del suo dono, ma il prezzo di quella conoscenza potrebbe rivelarsi più di quanto Nazafareen sia disposta a pagare…
Come tutti coloro che hanno letto il primo volume, anche io ho aspettato non troppo pazientemente l'arrivo di questo secondo romanzo. Perché, okay, The Midnight Sea aveva comunque un finale tutto suo, ma si era concluso con tantissime domande e praticamente nessuna risposta. Era stato spiegato che cos'è il Fuoco Sacro e come funziona, in cosa consiste il legame tra daeva e umani, e il Grande Segreto era stato rivelato, ma poi erano arrivati altri quesiti. Soprattutto, riguardo alla nostra Nazafaree e a ciò che è in grado di fare. Fortunatamente, però, questo secondo volume è il romanzo delle rivelazioni

Blood of the Prophet riparte da dove la storia si era precedentemente fermata. 
Alexander sta radunando le truppe per attaccare e distruggere Persepolae, anche a costo di bruciarla e uccidere tutti i suoi abitanti. Victor e Lysandros, due daeva molto antichi e potenti, si stanno dirigendo da Neblis, la Regina dei demoni, per impedirle di avere il Fuoco Sacro, che le permetterebbe di creare nuovi legami o distruggerli. 
Mentre Nazafareen e Tijah con i loro daeva si sono diretti a Karnopolis per trovare il Profeta Zarathustra - che nello sconcerto generale è ancora vivo e vegeto - e portarlo da Alexander. Infatti, avendo creato lui stesso la magia che lega i bracciali, è l'unico che sa come distruggerla ed è quindi l'ultima speranza per evitare uno spargimento di sangue inutile.  
Purtroppo però loro non sono gli unici sulle tracce del Profeta. Ci sono anche Araxa, uno dei Numeratori che vuole trovare il Profeta per ucciderlo, e Balthazar, il negromante che ha rubato il Fuoco Sacro da Victor, che vuole portarlo dalla sua Regina, che stanno macchinando nelle ombre. 
Il primo di loro che lo troverà segnerà non solo il destino del Profeta, ma anche quello di tutta la Persia. 


«Sarò sempre tuo, bracciali o meno», mi disse mentre il calore del suo corpo mi avvolgeva. «In questa vita e in tutte quelle dopo di questa.» 

Se il primo volume mi era piaciuto tantissimo, posso dire con certezza che questo secondo libro è finora il mio preferito. C'è solo un avvenimento che non mi è piaciuto e che continuo a non digerire, ma per tutto il resto il romanzo è stato favoloso! 
Ho amato l'evoluzione che hanno avuto tutti i personaggi, anche quelli secondari, anche quelli che non mi aspettavo subissero un cambiamento. Mi è piaciuto pure Balthazar! Ebbene sì, l'antagonista principale in questa seconda parte della storia si rivelerà essere un personaggio dalle mille sorprese. 
Altra cosa che ho adorato - ed è un fatto che mi è piaciuto moltissimo anche del primo volume ed in generale dell'intera trilogia - è come la Ross mescoli la storia passata e reale alla sua storia e alla magia. 
Adesso non mi resta che aspettare che il terzo ed ultimo volume arrivi in Italia! 

Ringraziamo tutti Tania per questo piccolo regalino! 


.............................................................................

Cosa ne pensate di questa serie? Avete letto il primo volume e stavate aspettando l'uscita di questo? 
Fatemi sapere, 
Leen

Nessun commento:

Posta un commento