26 marzo 2018

Anteprima | "Orologi rossi" di Leni Zumas

Ciao lettori, 
oggi sono qui per segnalarvi l'uscita di Orologi rossi di Leni Zumas. Ambientato in un futuro in cui l'aborto è stato nuovamente illegale, l'inseminazione in vitro è vietata e l'Emendamento della Personalità garantisce pieni diritti all'embrione, il romanzo segue le vicende di cinque donne molto diverse fra loro ma con un destino che le accomuna.  


Orologi rossi
di Leni Zumas
Bombiani 
€ 9,99 (ebook) € 18,00 (cartaceo)
Amazon | Goodreads
In uscita il 28 marzo 2018
Ro, insegnante di liceo single, sta cercando di concepire un figlio da sola, e nel frattempo scrive la biografia di Eivør, una esploratrice artica del Novecento poco conosciuta. Susanna è la mamma infelice di due bambini, intrappolata in un matrimonio che sta andando in pezzi. Mattie, che è figlia adottiva di due genitori che l'adorano e una delle allieve più brillanti di Ro, scopre di essere incinta e non sa cosa fare. Sarà Gin, omeopata piena di talento e sensibilità che vive in una foresta, a tirare i fili di tutte queste vite: fino a che non verrà arrestata e processata, quasi in una caccia alla strega...

.............................................................

Per i temi trattati sembra molto simile a Il racconto dell'ancella e ciò mi incuriosisce enormemente, ma è la copertina ciò che mi ha attirato inizialmente di questo libro. Per capire cosa intendo dovete vederla tutta su Amazon! 
Fatemi sapere cosa ne pensate, 
Leen

1 commento:

  1. Anche io ci ritrovo molto de Il racconto dell'ancella... Mi ispira molto!

    RispondiElimina